close
Breaking news

Sei alla ricerca di un programma tv o di un film da guardare sul divano ma non ...read more Da oggi “Swoosh”, il primo singolo ufficiale di Dariè Baby, artis...read more Il rapper lancia il nuovo disco, in uscita il 26 giugno: «Lo definirei sobrio,...read more Leggere testi ad alta voce ed essere pagati per farlo. L’azienda di servi...read more Si intitola “Una voglia assurda” e uscirà venerdì “L...read more Aveva 51 anni e si trovava in Sicilia. Il ricordo dei colleghi: «Un grande per...read more ”Rabbia ed orgoglio dei dottori commercialisti verso le insinuazioni ...read more Torna Barbara Gilbo con la sua suadente e graffiante voce pop/rock e con un pez...read more Ideato da Tohru Iwatani, mentre guardava una pizza dopo averne mangiato la...read more Si chiama Avi Schiffmann e ha spiegato: “Non sono uno speculatore, non vo...read more

Morgan: “Sottovalutato e strumentalizzato: disprezzo i colleghi”

morgan

Il cantautore monzese pubblica il primo capitolo di una trilogia di libri: “Essere Morgan – La casa gialla”. Il secondo capitolo sarà dedicato al collega Bugo: “Ricostruzione cinematografica dei fatti sanremesi”.

morgan

In occasione della pubblicazione del suo libroEssere Morgan – La casa gialla, il primo volume di una trilogia, Morgan ha parlato di come ha vissuto gli ultimi mesi. Tra un accenno alla sua quarantena di “dolore assoluto” e uno alla nuova musica alla quale il cantautore sta lavorando con i Bluvertigo: “Stiamo scrivendo un disco a distanza”.

L’artista si è soffermato sullo sfratto che l’ha visto costretto a lasciare la sua “Casa gialla”: “Secondo me è incostituzionale: senza la mia abitazione-laboratorio non posso esercitare il diritto al lavoro”, ha raccontato al Corriere. Nel libro, tra l’altro, Marco Castoldi ha lanciato un appello al ministro dei Beni culturali Franceschini “per una proposta di legge che tuteli le case degli artisti”.

Morgan, inoltre, sottolinea la poca solidarietà da parte dei colleghi. E ribadisce: “Li chiamavo e sembrava avessero paura che gli chiedessi soldi: li disprezzo”. Risparmia qualcuno: Vittorio Sgarbi, il Club Tenco, Pupi Avati, il senatore Pittoni, Sergio Staino. Ma anche Tiziano Ferro, Lodo Guenzi, Angelica. Persino Bugo, al quale Morgan ha dedicato il secondo volume del trittico di libri: “Mi ha strumentalizzato. Mi ha fatto cantante mentre ero sotto sfratto. Voleva solo il mio nome e la mia voce. Il secondo volume sarà “Dov’è Bugo?”, ricostruzione cinematografica, con nomi inventati, dei fatti sanremesi”.

Tag:, , , , , ,

No Comments
Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi