close
Breaking news

Le pagelle della quinta serata del Festival di Sanremo 2018 Claudio Baglioni: 4...read more Lʼannuncio su Twitter di David Simon È morto a 59 anni l’attore Reg E....read more Le pagelle della quarta serata del Festival di Sanremo 2018 Claudio Baglioni: 4...read more Le pagelle della terza serata del Festival di Sanremo 2018 Claudio Baglioni: 4....read more Mentre si discute ancora sul caso di plagio che coinvolge Non mi avete fatto nie...read more Fiorello: 9. Fiorello è un maestro nel fare quello che ti aspetti da lui. Non ...read more Voci di corridoio confermano che si sta già pensando a una probabile seconda da...read more Come sarebbe la nostra vita senza tecnologia? Il docu-film “(A)social: 10 ...read more BELIZE – “Superman” (Kylome remix) disponibile da oggi in escl...read more L’attore 35enne è stato trovato morto: secondo i media Usa si sarebbe impicca...read more

Mediaset censura How I Met Your Mother

Lo scorso maggio si è lungamente parlato della battuta che citava l’ex premier  Silvio Berlusconi durante una puntata della celebre sit com americana How I Met Your Mother.

Nel ventitresimo episodio dell’ottava stagione, intitolato Something Old, Ted aiutava Lily e Marshall a fare i bagagli data la loro imminente partenza per l’ Italia e suggeriva ai due di portare anche la vecchia sedia che era stata nell’appartamento per anni.

A quel punto Marshall diceva: “L’Italia non ha bisogno di qualcosa di grinzoso, rosso e incapace a contenersi, che puzza di alcool e droghe varie. Hanno già l’ex Presidente del Consiglio Silvio Berlusconi“.

download

Il sei febbraio la puntata è stata mandata in onda in italia nella fascia pomeridiana su Italia 1 è indovinate un pò?

Ovviamente la scena è stata CENSURATA.

La battuta è cosi diventata : “L’Italia già ha abbastanza problemi con chi governa il Paese“.

Tutto questo ha portato ad una vera è propria rivolta sui social e sul web da parte dei fan della serie.

Mediaset ha dichiarato che si è trattato di “un’autocensura spontanea avvenuta in sala di doppiaggio”.

E noi.. vogliamo crederci?

Tag:, , , , ,

No Comments
Story Page