close
Breaking news

Ecco la lista completa dei film presenti alla 73esima Mostra del Cinema di Venez...read more   Un nuovo titolo nel programma della 73. Mostra: L’uomo che non cambiò la s...read more   “The Rockers” è il nuovo album della stella del reggae mond...read more Finalmente pubblicata la canzone di Florence + The Machine scritta per il nuovo...read more La 73.ma edizione del Festival di Venezia segna anche il ritorno alla regia, c...read more 22 settembre. L’estate è finita ufficialmente. E su questo non ci piove....read more Orfani di Grido, i Gemelli DiVersi sono tornati in pista. Di seguito il video e ...read more   En?gma – Rapa Nui (Prod. By Wsht) Rapa Nui è il terzo singolo est...read more “Curriculum” è il primo singolo estratto da “Canzoni per met...read more “Dal Basso“, fuori ora il nuovo video di Emis Killa estratto dal suo nuovo a...read more

Make Up tutti esperti – Matita occhi: i 6 errori più comuni

Sarò scontata ma “ho visto cose che voi umani…”. Sì, perché nel “make-up” ho visto troppi errori orripilanti. Ma ci sono io per questo. Salverò l’umanità dal cattivo gusto e dalle macchie colorate spiaccicate sulla faccia.

Primo argomento? L’uso improprio della matita occhi. Ecco gli errori più comuni e i rispettivi consigli per non ripeterli mai più.

  1. Voi della non punta, perché? Come state? La matita sulla rima superiore dell’occhio deve finire con una piccola punta per seguire la forma dell’occhio e allungarlo. A meno che abbiate un occhio quadrato.
  2. Matita dentro l’occhio. Pensavo che i 2000 fossero già passati e invece vi ostinate a mettere la matita solo nella rima interna, senza truccare il resto della palpebra. L’occhio tra l’altro sembra più piccolo, ci avete fatto caso?
  3. A tratti alterni. Ok che vi secca truccarvi, ma potreste impegnarvi di più a fare una linea continua senza spazi vuoti (rimanendo sempre all’attaccatura delle ciglia)! A volte sembra che giocate ad “unisci i puntini” senza unire i puntini. Se è troppo difficile non tremare, sfumate i bordi con un pennello piccolo.
  4. Il timbro postale. La matita si stampa sulla palpebra fissa? Quando applicate la matita aspettate che si asciughi e poi sollevate la palpebra. Non abbiate fretta. Keep calm. Se non è sufficiente, fissate la matita applicando un ombretto dello stesso colore sopra.
  5. Panda effect, è il nemico numero uno di chi ha già le occhiaie. Allora perché sfumate la matita solo nella rima esterna e inferiore dell’occhio, come fosse un pugno in faccia autoinflitto? Se proprio dovete, disegnate il tratto anche sopra.
  6. No all’autolesionismo. Quando la matita si ossida e la applicate, ovviamente vi fate così male che vedete di fronte a voi Caronte pronto a portarvi nell’oltretomba. Lo so, vi compatisco. La soluzione? Riscaldate la punta con un accendino ma non bruciatela. Oppure? Buttatela.

Tag:, , , , ,

No Comments
Story Page