close
Breaking news

Sei alla ricerca di un programma tv o di un film da guardare sul divano ma non ...read more Da oggi “Swoosh”, il primo singolo ufficiale di Dariè Baby, artis...read more Il rapper lancia il nuovo disco, in uscita il 26 giugno: «Lo definirei sobrio,...read more Leggere testi ad alta voce ed essere pagati per farlo. L’azienda di servi...read more Si intitola “Una voglia assurda” e uscirà venerdì “L...read more Aveva 51 anni e si trovava in Sicilia. Il ricordo dei colleghi: «Un grande per...read more ”Rabbia ed orgoglio dei dottori commercialisti verso le insinuazioni ...read more Torna Barbara Gilbo con la sua suadente e graffiante voce pop/rock e con un pez...read more Ideato da Tohru Iwatani, mentre guardava una pizza dopo averne mangiato la...read more Si chiama Avi Schiffmann e ha spiegato: “Non sono uno speculatore, non vo...read more

L’Officina si tinge di funky con i Toomas

toomas

Grande musica ieri al centro multiculturale officina di Messina, protagonisti i Toomas, giovane band messinese. Dopo il rock dei Marlene Kunz, dopo il reggae dei Sud Sound System, il work out officina punta dunque sul funky, proponendo una formazione nostrana. Le aspettative non vengono deluse, i Toomas travolgono il pubblico con l’energia dei loro ritmi funky e con un sound unico.

La formazione comprende una seziona ritmica, una sezione fiati e vanta un organico di 9 elementi: Silvia Bruccini alla voce, Matteo Frisenna alla tromba, Nicola Caminiti al sax contralto, Luca Castagnolo al trombone, Davide Scimone alla chitarra, Giuseppe Guerrera alle tastiere, Roberto Fiore al basso, Andrea Ferraguto alla batteria, Andrea Sorrenti alle percussioni.

Durante la serata la band ha eseguito brani dei Tower of Power, Earth Wind and Fire e tra le tante cover anche Stevie Wonder, Aretha Franklin, James Brown, Jaco Pastorius. In un contesto simile, non potevano mancare celebri brani come the chicken, superstition, think, september, che la band ha interpretato ed eseguito intervallando medley, assoli ed improvvisazioni. Contagiosa l’energia dei musicisti che hanno coinvolto il pubblico presente dimostrando una spiccata presenza scenica. La qualità dell’esecuzione, rimasta sempre ad alti livelli, ha raggiunto l’apice massimo nel bis concesso al pubblico, durante il quale si sono colte maggiormente le sonorità della sezione fiati.

Grande merito dunque all’officina che ha mantenuto alto lo standard delle proposte musicali valorizzando, in questa occasione, i talenti che la nostra città offre. Non finiscono inoltre le proposte del centro multiculturale officina, il programma stilato prevede infatti la presenza dei Baciamo le Mani il 27 aprile e dei Tinturia il 4 Maggio.

Toomas: Facebook Twitter

Centro Multiculturale Officina: www.offme.it

 

Tag:, , ,

No Comments
Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi