close
Breaking news

Ecco la lista completa dei film presenti alla 73esima Mostra del Cinema di Venez...read more   Un nuovo titolo nel programma della 73. Mostra: L’uomo che non cambiò la s...read more   “The Rockers” è il nuovo album della stella del reggae mond...read more Finalmente pubblicata la canzone di Florence + The Machine scritta per il nuovo...read more La 73.ma edizione del Festival di Venezia segna anche il ritorno alla regia, c...read more 22 settembre. L’estate è finita ufficialmente. E su questo non ci piove....read more Orfani di Grido, i Gemelli DiVersi sono tornati in pista. Di seguito il video e ...read more   En?gma – Rapa Nui (Prod. By Wsht) Rapa Nui è il terzo singolo est...read more “Curriculum” è il primo singolo estratto da “Canzoni per met...read more “Dal Basso“, fuori ora il nuovo video di Emis Killa estratto dal suo nuovo a...read more

Inserisce un lavoro non dichiarato nel profilo LinkedIn: multato per evasione fiscale

In Svezia, la Guardia di Finanza (la Skatteverket) ha rifilato una multa di 750.000 dollari a un uomo reo di aver inserito nel proprio profilo LinkedIn un lavoro non dichiarato

LinkedIn-svezia-evasione

L’uomo, che risiede in uno dei quartieri eleganti di Stoccolma, ufficialmente risultava disoccupato, ma una lettera anonima spedita alle autorità fiscali le ha messe al corrente che in realtà la stessa persona lavorava per una società situata nelle Isole Vergini.

In un mondo dove i Social Network sono parte integrante della vita reale, le autorità hanno effettuato le loro ricerche attraverso la rete e nel profilo LinkedIn dell’uomo hanno constatato che si dichiarava dipendente dal 2004 di una società energetica. Il passo successivo è stato verificare i conti bancari. Così, con in mano delle prove schiaccianti, le stesse autorità hanno multato l’uomo di 110.000 euro all’anno per gli ultmi cinque anni di tasse evase. Totale? Quasi 600.000 euro totali.

Tag:, , , , , ,

No Comments
Story Page