close
Breaking news

Lo scorso 21 maggio, Ok Computer – il terzo album in studio dei Radiohead...read more TESTO SALMO – NON VOLEVO Parli parli, ma non sento niente Quando canti b...read more Call2Play are Inoki Ness, Mad Dopa and Fabio Musta. FALLO TU è il singolo che ...read more Gue Pequeno, Non ci sei tu, Testo Mi fa strano lo sguardo perso di Chi vuole co...read more Basata su una storia di Stephen King, la serie TV (10 episodi) segue le vicende...read more Siamo giunti alla serata finale. Proclamato il vincitore. Gabbani for president....read more Perdersi tra le pagine di un libro è uno dei piaceri più belli della vita, di...read more La quarta serata è quella della noia e dell’eliminazione di 4 big. Poi c’è...read more La serata delle cover ti catapulta nel film The Purge. Una notte in cui tutti gl...read more Finalmente toccava ai giovani. Finalmente. Oh. Ecco. Che palle. Carlo Conti: 5,...read more

Iron Man 3 – La Recensione

301945_504961442873757_2135983443_n

Uno dei film più attesi dell’anno, nel campo dei film dedicati ai fumetti è IL film più atteso dell’anno, è arrivato ed ha portato con se distruzione, esplosioni e tanto sarcasmo.

Stiamo parlando di Iron Man 3 film della Marvel che ha come protagonista Tony Stark (ah no, Robert Downey Jr.) e Gwyneth Paltrow. Il film è uscito ieri nelle sale italiane ed in un solo giorno ha fatto subito il pienone (circa 191 mila biglietti venduti per un incasso di 1, 5 milioni).

Il terzo film dell’eroe Marvel ci presenta subito un racconto fatto direttamente da Tony Stark che racconta di come la vita gli sia cambiata dopo aver incontrato uno dei nemici più forti e che più lo hanno fatto soffrire, ovvero, il Mandarino. 

Come regia il film è fantastico, anche se, bisogna dirlo, il 3D ha dato più fastidio che gioia (molte scene scure che con il 3D sembrava fossero solo oscure) ma comunque ha saputo reggere una sceneggiatura ottima che ha reso il terzo film della saga il migliore dei tre film.

Dal trailer poteva sembrare che Iron Man 3 potesse essere stato preso in una maniera troppo seria (per fare un esempio sullo stile della trilogia del Cavaliere Oscuro) ma invece si è rivelato un miscuglio di sarcasmo ed ironia che solo il migliore dei Tony Stark poteva portare. 

La recitazione è forse la perla del film, Robert Downey Jr. ha battuto sé stesso, fornendo una prova degna di essere definita fantastica (non a caso molti fan ormai lo chiamano Tony Stark siccome il comportamento dei due è fin troppo simile) Gwyneth Paltrow ha saputo fare il suo lavoro e l’ha fatto in una maniera eccelsa. Ben Kingsley è stato forse la nota più azzeccata del film, il suo personaggio è stato costruito talmente bene che nessuno al cinema poteva credere al grandissimo plot twist (non possiamo dire altro per non spoilerare) e Guy Pearce lo ha aiutato egregiamente.

Il film prende strada subito dopo gli avvenimenti di New York (riferimento a The Avengers) che ha portato Tony Stark ad affrontare alieni, Dei e mostri, tanto da fargli venire attacchi solo sentendo il nome della città.

Ricordiamo di non prendere il film sotto il punto di vista del fumetto perché molte volte ci si allontana, ma di prenderlo come seguito ai primi due film di Iron Man ed Avengers. 

Voto al film: 8.5

Tag:, , , , , ,

No Comments
Story Page