close
Breaking news

L’artista sarà sul palco dell’Ariston anche in veste di direttore a...read more Messico, ucciso assistente di produzione di ‘Narcos’: cercava locati...read more L’1 settembre uscirà il nuovo attesissimo album di Ensi, dal titolo V. Qu...read more Lo scorso 21 maggio, Ok Computer – il terzo album in studio dei Radiohead...read more TESTO SALMO – NON VOLEVO Parli parli, ma non sento niente Quando canti b...read more Call2Play are Inoki Ness, Mad Dopa and Fabio Musta. FALLO TU è il singolo che ...read more Gue Pequeno, Non ci sei tu, Testo Mi fa strano lo sguardo perso di Chi vuole co...read more Basata su una storia di Stephen King, la serie TV (10 episodi) segue le vicende...read more Siamo giunti alla serata finale. Proclamato il vincitore. Gabbani for president....read more Perdersi tra le pagine di un libro è uno dei piaceri più belli della vita, di...read more

Il Testo del Giorno: Somewhere I Belong – Linkin Park – #8

into-the-wild-city

Dio ha messo la felicità dappertutto e ovunque, in tutto ciò in cui possiamo fare esperienza. Abbiamo solo bisogno di cambiare il modo di guardare le cose.

[Christopher McCandless, interpretato da Emile Hirsch nel film “Into the Wild” (2007)]

Antarctic CampingIn breve, non conta quanto sia caldo il tuo camino, accogliente il tuo salotto, quanto sia sperduto il luogo che scegli per costruirti un rifugio, quanto tu sia lontano da ciò che hai lasciato per considerarti in viaggio. L’appartenere ad un luogo, il considerarlo come una casa, viene da dentro e per considerarsi parte di un qualcosa, così come per definirsi al di fuori di esso, spesso basta un solo battito di ciglia, un cambio di prospettiva. Il senso del testo di oggi, che associo ad un grande film, è proprio questo.


Qualche fatto
: Somewhere I Belong è il primo singolo estratto da Meteora, secondo lavoro dei Linkin Park (2003). Disco chiave per la definizione del Nu Metal, Meteora racconta storie di totale alienazione, sempre accompagnate da un forte desiderio di rinascita e risoluzione delle proprie situazioni: ne sono esempi la canzone di oggi e la più famosa Numb.

Antarctic Camping

(When this began) I had nothing to say
And I get lost in the nothingness inside of me […]
I will never know myself until I do this on my own
And I will never feel anything else, until my wounds are healed
I will never be anything till I break away from me
I will break away, I’ll find myself today

[(Quando tutto è iniziato) non avevo niente da dire, e mi sono perso nel nulla totale dentro di me. […] Non conoscerò mai me stesso finché non ci riesco da solo, e non proverò nessun’altra emozione finché le mie ferite non si saranno chiuse. Non diventerò mai nulla finché non fuggirò da me stesso, io fuggirò, ritroverò me stesso in questo momento]

Steveson SeasideCome dicevo in apertura, il problema del cambio di prospettiva affligge chiunque si trova nel bel mezzo di una fuga. Non si tratta di cambiare stile di vita, abitudini, ambiente, cose che sono insite nella fuga stessa, ma si tratta di farsi permeare dal proprio essere al di fuori. Assorbire il paesaggio, le nuove abitudini, perché tutto confluisca al proprio sguardo. E rivoluzionare le proprie prospettive. E’ lì il trucco di tutti i racconti di esperienze al di fuori della quotidianità, è il perché i viaggi ci cambiano tanto e in poco tempo. E’ il perché, alla fine, chi fugge non vede l’ora di essere ritrovato. Perché, al 99%, gli occhi di chi ritroverà il fuggitivo sperduto nel nulla brilleranno di sorpresa nello scorgere una persona nuova. Che, paradossalmente, avrà imparato l’importanza delle proprie radici. Il testo di oggi è per chiunque si sente, in qualche modo, alienato dalla sua realtà e vorrebbe fuggire. Perché si fugge sempre per fortificare le proprie radici, e questo è possibile in più modi di quanto si riesca a pensare.

Il testo di oggi vi aspetta, come al solito, anche nell’archivio testi di AHM. Link

Immagine anteprima YouTube

(When this began)
I had nothing to say
And I get lost in the nothingness inside of me
(I was confused)
And I let it all out to find
That I’m not the only person with these things in mind
(Inside of me)
But all the vacancy the words revealed
Is the only real thing that I’ve got left to feel
(Nothing to lose)
Just stuck, hollow and alone
And the fault is my own, and the fault is my own

I wanna heal, I wanna feel what I thought was never real
I wanna let go of the pain I’ve felt so long
(Erase all the pain till it’s gone)
I wanna heal, I wanna feel like I’m close to something real
I wanna find something I’ve wanted all along
Somewhere I belong

And I’ve got nothing to say
I can’t believe I didn’t fall right down on my face
(I was confused)
Looking everywhere only to find
That it’s not the way I had imagined it all in my mind
(So what am I)
What do I have but negativity
‘Cause I can’t justify the way, everyone is looking at me
(Nothing to lose)
Nothing to gain, hollow and alone
And the fault is my own, and the fault is my own

I wanna heal, I wanna feel what I thought was never real
I wanna let go of the pain I’ve felt so long
(Erase all the pain till it’s gone)
I wanna heal, I wanna feel like I’m close to something real
I wanna find something I’ve wanted all along
Somewhere I belong

I will never know myself until I do this on my own
And I will never feel anything else, until my wounds are healed
I will never be anything till I break away from me
I will break away, I’ll find myself today

I wanna heal, I wanna feel what I thought was never real
I wanna let go of the pain I’ve felt so long
(Erase all the pain till it’s gone)
I wanna heal, I wanna feel like I’m close to something real
I wanna find something I’ve wanted all along
Somewhere I belong

I wanna heal, I wanna feel like I’m somewhere I belong
I wanna heal, I wanna feel like I’m somewhere I belong
Somewhere I belong

 

Tag:, , , , , , , , , , , ,

No Comments
Story Page