close
Breaking news

Ecco la lista completa dei film presenti alla 73esima Mostra del Cinema di Venez...read more   Un nuovo titolo nel programma della 73. Mostra: L’uomo che non cambiò la s...read more   “The Rockers” è il nuovo album della stella del reggae mond...read more Finalmente pubblicata la canzone di Florence + The Machine scritta per il nuovo...read more La 73.ma edizione del Festival di Venezia segna anche il ritorno alla regia, c...read more 22 settembre. L’estate è finita ufficialmente. E su questo non ci piove....read more Orfani di Grido, i Gemelli DiVersi sono tornati in pista. Di seguito il video e ...read more   En?gma – Rapa Nui (Prod. By Wsht) Rapa Nui è il terzo singolo est...read more “Curriculum” è il primo singolo estratto da “Canzoni per met...read more “Dal Basso“, fuori ora il nuovo video di Emis Killa estratto dal suo nuovo a...read more

Il condom ideale: a chi lo crea 100.000 dollari… da Bill Gates

586990

Il principale svantaggio dal punto di vista maschile è che i preservativi diminuiscono il piacere, creando uno scambio diminuzione del piacere/diminuzione del rischio che molti uomini trovano inaccettabile, soprattutto in considerazione che le decisioni circa il suo uso devono essere prese all’approssimarsi del rapporto. È possibile sviluppare un prodotto senza questo stigma, o meglio, uno che si faccia preferire all’alternativa di non usarlo? Le conoscenze attuali in termini di biologia vascolare, neurologia, urologia e altri campi permettono di sviluppare idee rivoluzionarie.

Non spaventatevi! La fondazione di Bill Gates e della moglie Melinda ha deciso di stanziare un fondo per appoggiare un progetto importante quanto bizzarro: migliorare la qualità dei preservativi. La cifra stanziata per ora è di 100.000 dollari ma potrà arrivare tranquillamente al milione di dollari qualora la proposta pervenuta risulti interessante ed applicabile. L’obiettivo, come detto in precedenza, sarà quello azzerare, o quasi, il rischio di diffusione delle malattie sessualmente trasmissibili.

a21d6ff0caa0450b09a57ee717e3d2c3_XL

Scalpore non farà ma di certo è curioso l’impegno di Bill per i condom del futuro. Il suo impegno comunque per il continente africano è risaputo, dove appunto le malattie come l’AIDS sono diffusissime. L’idea di per se è molto interessante così come è importante il suo finanziamento, riconosciamo dunque a Bill il merito di impegnarsi ed affrontare problemi mondiali con un’ottica totalmente innovativa e diversa, per certi versi, se vogliamo da quella standard.

Tutti i neo-scienziati sono stati avvisati: realizzate il nuovo condom sicuro al 100% e Bill firmerà un assegno da almeno 100.000 dollari!

Tag:, ,

No Comments
Story Page