• Print
close
Breaking news

Vorresti far vedere a tutti quanto ti diverti insieme ai tuoi amici o familiari ...read more Appassionati di Holly e Benji? Klab ha annunciato poche ore fa che la pre-regist...read more È morto a 64 anni Malcolm Young, chitarrista e cofondatore degli AC/DC. Ad ann...read more Crozza-Mattarella piange nel dopo partita Italia-Svezia: “Siamo una chiavica!...read more Shyla Stylez, nota pornostar canadese, protagonista di varie parodie a luci ros...read more Vittima da giorni di un’emorragia alle corde vocali, Shakira ha annunciato il ...read more Il suo numero finisce in onda su Canale 5  durante la fiction “Rosy Abate...read more Il lancio di Football Manager 2018, avvenuto il 10 novembre scorso, è stato il ...read more Il figlio di Marco Travaglio, Alessandro, ha detto al padre che ha firmato un co...read more È il giorno di Football Manager 2018. O meglio, lo sarà a partire da mezzanot...read more

I TOP della 34a giornata

SOCCER: SERIE A; ROMA-SIENA34a giornata

Portieri

Buffon: Nella vittoria della Juventus c’è anche il suo zampino, manda in angolo un tiro pericoloso di Santana nel primo tempo e nel secondo respinge bene una punizione di Birsa.

Frey: Sempre concentrato mantiene inviolata la porta del Genoa con diverse uscite importanti che danno grande sicurezza alla squadra. Buona la parata su Stoian nel primo tempo ma è decisivo quando toglie il pallone dalla testa di Paloschi evitando un gol fatto.

Handanovic: In una squadra senza carattere è l’unico che prova a tenere su la baracca, neutralizza diverse occasioni del Palermo, in particolare si supera sul gran destro dal limite di Miccoli.

Pelizzoli: Miracoli su miracoli (come sempre ormai) nel primo tempo, ci prova in tutti i modi ma poi deve arrendersi alle reti di Inler e Pandev. Esce poi infortunato a metà del secondo tempo lasciando il posto a Perin.

Vota il miglior portiere della 34a giornata!

Difensori

Benatia: Perfetto anche stavolta, neutralizza Sau e sembra essere tornato il difensore che conoscevamo. Grande sicurezza per lui e di conseguenza per tutta la difesa.

Danilo: La difesa è il vero punto forte di quest’Udinese. Con il suo compagno accanto non passa più nessuno, tiene a bada l’attacco cagliaritano non andando mai in difficoltà.

Stendardo: Sempre attento nel corso del match, non commette errori e si rivela pericoloso anche davanti sfiorando il gol.

Torosidis: Non riesce a spingere molto, ma la sua prestazione è ampiamente positiva poichè copre bene sulla destra senza commettere sbavature e chiudendo bene in diverse occasioni.

Vota il miglior difensore della 34a giornata!

Centrocampisti

Bradley: E’ il totem del centrocampo romanista, recupera una marea di palloni ed è bravo anche ad impostare l’azione. Con De Rossi forma una gran coppia.

Dzemaili: Ancora una grande prova dello svizzero, un gran gol (il 6° quest’anno) ma soprattutto tanta corsa e tanto cuore che gli permettono di trovarsi dappertutto nel corso della partita.

Ilicic: Autentico mattatore di questa squadra, è ancora un suo gol che porta punti pesantissimi ai rosanero, sembra determinato come non mai nell’intento di restare in Serie A con il Palermo.

Pogba: Il nuovo modulo di Conte gli fa trovare ora più spazio che lui con la sua enorme personalità non spreca, mette ovunque le sue gambone ed è pericoloso anche in fase offensiva. Sbaglia un gol nel finale che comunque non macchia la sua ottima prestazione.

Vota il miglior centrocampista della 34a giornata!

Attaccanti

Lamela: Nello spettacolo dell’Olimpico El Coco si regala un gol e un assist geniale no-look per Osvaldo. E’ il suo gol numero 15 quest’anno, numeri importantissimi questi per uno che di mestiere non fa proprio la prima punta.

Ljajic: Di fronte all’ex Delio Rossi ci tiene particolarmente a far bella figura, fa impazzire la difesa sampdoriana per tutto il match, mette a segno un gol e regala l’assist ad Aquilani dopo una fantastica azione personale.

Osvaldo: Una splendida tripletta che probabilmente lo riappacifica con i tifosi giallorossi, l’attaccante italiano ci mette cuore e rabbia dimostrando di essere un giocatore importante per questa squadra e che merita sicuramente di restare.

Totti: Non smette mai di stupirci, incanta ancora il pubblico romanista (e non solo) con giocate di alta scuola e con la sua classe immensa prima mette Lamela davanti alla porta nel gol del 2-0 e poi lancia Florenzi col contagiri in occasione del terzo gol.

Vota il miglior attaccante della 34a giornata!

Tag:, , , , , , , , ,

No Comments
Story Page