• Print
close
Breaking news

Lo scorso 21 maggio, Ok Computer – il terzo album in studio dei Radiohead...read more TESTO SALMO – NON VOLEVO Parli parli, ma non sento niente Quando canti b...read more Call2Play are Inoki Ness, Mad Dopa and Fabio Musta. FALLO TU è il singolo che ...read more Gue Pequeno, Non ci sei tu, Testo Mi fa strano lo sguardo perso di Chi vuole co...read more Basata su una storia di Stephen King, la serie TV (10 episodi) segue le vicende...read more Siamo giunti alla serata finale. Proclamato il vincitore. Gabbani for president....read more Perdersi tra le pagine di un libro è uno dei piaceri più belli della vita, di...read more La quarta serata è quella della noia e dell’eliminazione di 4 big. Poi c’è...read more La serata delle cover ti catapulta nel film The Purge. Una notte in cui tutti gl...read more Finalmente toccava ai giovani. Finalmente. Oh. Ecco. Che palle. Carlo Conti: 5,...read more

I TOP della 34a giornata

SOCCER: SERIE A; ROMA-SIENA34a giornata

Portieri

Buffon: Nella vittoria della Juventus c’è anche il suo zampino, manda in angolo un tiro pericoloso di Santana nel primo tempo e nel secondo respinge bene una punizione di Birsa.

Frey: Sempre concentrato mantiene inviolata la porta del Genoa con diverse uscite importanti che danno grande sicurezza alla squadra. Buona la parata su Stoian nel primo tempo ma è decisivo quando toglie il pallone dalla testa di Paloschi evitando un gol fatto.

Handanovic: In una squadra senza carattere è l’unico che prova a tenere su la baracca, neutralizza diverse occasioni del Palermo, in particolare si supera sul gran destro dal limite di Miccoli.

Pelizzoli: Miracoli su miracoli (come sempre ormai) nel primo tempo, ci prova in tutti i modi ma poi deve arrendersi alle reti di Inler e Pandev. Esce poi infortunato a metà del secondo tempo lasciando il posto a Perin.

Vota il miglior portiere della 34a giornata!

Difensori

Benatia: Perfetto anche stavolta, neutralizza Sau e sembra essere tornato il difensore che conoscevamo. Grande sicurezza per lui e di conseguenza per tutta la difesa.

Danilo: La difesa è il vero punto forte di quest’Udinese. Con il suo compagno accanto non passa più nessuno, tiene a bada l’attacco cagliaritano non andando mai in difficoltà.

Stendardo: Sempre attento nel corso del match, non commette errori e si rivela pericoloso anche davanti sfiorando il gol.

Torosidis: Non riesce a spingere molto, ma la sua prestazione è ampiamente positiva poichè copre bene sulla destra senza commettere sbavature e chiudendo bene in diverse occasioni.

Vota il miglior difensore della 34a giornata!

Centrocampisti

Bradley: E’ il totem del centrocampo romanista, recupera una marea di palloni ed è bravo anche ad impostare l’azione. Con De Rossi forma una gran coppia.

Dzemaili: Ancora una grande prova dello svizzero, un gran gol (il 6° quest’anno) ma soprattutto tanta corsa e tanto cuore che gli permettono di trovarsi dappertutto nel corso della partita.

Ilicic: Autentico mattatore di questa squadra, è ancora un suo gol che porta punti pesantissimi ai rosanero, sembra determinato come non mai nell’intento di restare in Serie A con il Palermo.

Pogba: Il nuovo modulo di Conte gli fa trovare ora più spazio che lui con la sua enorme personalità non spreca, mette ovunque le sue gambone ed è pericoloso anche in fase offensiva. Sbaglia un gol nel finale che comunque non macchia la sua ottima prestazione.

Vota il miglior centrocampista della 34a giornata!

Attaccanti

Lamela: Nello spettacolo dell’Olimpico El Coco si regala un gol e un assist geniale no-look per Osvaldo. E’ il suo gol numero 15 quest’anno, numeri importantissimi questi per uno che di mestiere non fa proprio la prima punta.

Ljajic: Di fronte all’ex Delio Rossi ci tiene particolarmente a far bella figura, fa impazzire la difesa sampdoriana per tutto il match, mette a segno un gol e regala l’assist ad Aquilani dopo una fantastica azione personale.

Osvaldo: Una splendida tripletta che probabilmente lo riappacifica con i tifosi giallorossi, l’attaccante italiano ci mette cuore e rabbia dimostrando di essere un giocatore importante per questa squadra e che merita sicuramente di restare.

Totti: Non smette mai di stupirci, incanta ancora il pubblico romanista (e non solo) con giocate di alta scuola e con la sua classe immensa prima mette Lamela davanti alla porta nel gol del 2-0 e poi lancia Florenzi col contagiri in occasione del terzo gol.

Vota il miglior attaccante della 34a giornata!

Tag:, , , , , , , , ,

No Comments
Story Page