• Print
close
Breaking news

Lo scorso 21 maggio, Ok Computer – il terzo album in studio dei Radiohead...read more TESTO SALMO – NON VOLEVO Parli parli, ma non sento niente Quando canti b...read more Call2Play are Inoki Ness, Mad Dopa and Fabio Musta. FALLO TU è il singolo che ...read more Gue Pequeno, Non ci sei tu, Testo Mi fa strano lo sguardo perso di Chi vuole co...read more Basata su una storia di Stephen King, la serie TV (10 episodi) segue le vicende...read more Siamo giunti alla serata finale. Proclamato il vincitore. Gabbani for president....read more Perdersi tra le pagine di un libro è uno dei piaceri più belli della vita, di...read more La quarta serata è quella della noia e dell’eliminazione di 4 big. Poi c’è...read more La serata delle cover ti catapulta nel film The Purge. Una notte in cui tutti gl...read more Finalmente toccava ai giovani. Finalmente. Oh. Ecco. Che palle. Carlo Conti: 5,...read more

I TOP della 32a giornata

Lazio vs Juventus - Serie A Tim 2012/2013
32a giornata

Portieri

Pegolo: Fa sempre il suo e nella vittoria del Siena c’è anche il suo zampino, compie infatti diversi interventi importanti.

Pelizzoli: Subire tre gol ed essere tra i migliori, privilegio che è toccato molto spesso quest’anno ai portieri del Pescara. Fa quel che può, risulta incolpevole sui gol e realizza tre importanti parate.

Puggioni: Nello scempio di Verona è lui a risultare il migliore, mette una pezza importante sull’unico tiro in porta della partita (colpo di testa di Bergessio). Si dimostra sicuro in tutto il resto.

Stekelenburg: Compie un miracolo quando respinge un gran tiro di Cerci sul palo (un altro palo invece lo grazierà). Non può nulla sul gol di Bianchi.

Clicca qui per votare il miglior portiere della 32esima giornata!

Difensori

Angelo: Decisivo nel primo tempo, è suo il gol che apre le marcature (il primo in Serie A!) ed è suo anche il cross che causa l’autogol di Zanon. Imprendibile per tutta la partita.

Barzagli: Solita gara di altissimo livello per lui, sempre in anticipo rende facile tutto ciò che per gli altri difensori è difficile.

Basta: Una spina nel fianco per la difesa crociata, instancabile e preciso sulla destra confeziona anche un assist per Muriel.

Murru: Soffre un po’ Ricky Alvarez ma il ragazzo è giovanissimo, ad appena 18 anni è protagonista di una buona partita sulla fascia soprattutto in fase di spinta servendo anche palloni interessanti.

Clicca qui per votare il miglior difensore della 32esima giornata!

Centrocampisti

Behrami: Combatte, chiude e fa ripartire l’azione del Napoli con grande sicurezza, indispensabile per il centrocampo partenopeo.

Borja Valero: Gioca più avanti del solito ma il regista spagnolo continua a stupire per la classe con cui gioca ogni pallone, primo tempo non al massimo ma il secondo è tutto suo.

Pogba: Gioca il pallone come se avesse 5 anni in più di quelli attuali, strapotere fisico e tecnica sopraffina continua a confermare il suo straordinario talento.

Vidal: Il guerriero cileno è ormai idolo dei tifosi bianconeri: corsa, forza, qualità e gol. Perfetto dagli 11 metri e si fa trovare pronto quando deve spingere in porta un pallone con l’esterno destro (non facile).

Clicca qui per votare il miglior centrocampista della 32esima giornata!

Attaccanti

Cerci: Sempre pericoloso Cerci, si impegna al massimo, mette in difficoltà Stekelenburg e la difesa romanista lo soffre sempre.

Muriel: Fa il Di Natale della situazione, gioca col sorriso e ne ha tutti i motivi. Decisivo, mette a segno una doppietta e propizia il gol di Pereyra con uno sfondamento spettacolare.

Pinilla: Il suo ingresso cambia indubbiamente l’andamento della gara. Abile a procurarsi il rigore, a trasformarlo e a siglare poi la sua doppietta personale entrando quasi in porta col pallone.

Vucinic: E’ il regista avanzato della Juventus, non segna ma si procura il rigore ed è lui che dà il “la” a tutte le azioni della Juventus. Prezioso anche in fase di sacrificio.

Clicca qui per votare il miglior attaccante della 32esima giornata!

Tag:, , , , , ,

No Comments
Story Page