fbpx
close
Breaking news

Ecco la lista completa dei film presenti alla 73esima Mostra del Cinema di Venez...read more   Un nuovo titolo nel programma della 73. Mostra: L’uomo che non cambiò la s...read more   “The Rockers” è il nuovo album della stella del reggae mond...read more Finalmente pubblicata la canzone di Florence + The Machine scritta per il nuovo...read more La 73.ma edizione del Festival di Venezia segna anche il ritorno alla regia, c...read more 22 settembre. L’estate è finita ufficialmente. E su questo non ci piove....read more Orfani di Grido, i Gemelli DiVersi sono tornati in pista. Di seguito il video e ...read more   En?gma – Rapa Nui (Prod. By Wsht) Rapa Nui è il terzo singolo est...read more “Curriculum” è il primo singolo estratto da “Canzoni per met...read more “Dal Basso“, fuori ora il nuovo video di Emis Killa estratto dal suo nuovo a...read more

I «Me contro Te»: chi sono i fenomeni dei giovani che arrivano al cinema

Sofi e Luì, ossia Sofia Scalìa e Luigi Calagna, dopo aver conquistato Youtube (il loro canale ha 4 milioni e mezzo di iscritti) si preparano a sbarcare al cinema con il film «Me contro Te il film – La vendetta del Signor S», che ha tutte le carte in regola per diventare il nuovo fenomeno commerciale dell’inverno. Ecco una guida per non arrivare impreparati

Se non avete la minima idea di chi siano i Me contro Te, tranquilli: i vostri figli e i vostri nipoti sapranno senz’altro raccontarvi vita, morte e miracoli di Luì e Sofi, i due youtubers che hanno letteralmente stregato i più piccoli dando vita a un fenomeno che dal web è arrivato in televisione e ora al cinema. I numeri sono impressionanti: quattro milioni e mezzo di iscritti al loro canale Youtube, tre miliardi e seicento milioni di visualizzazioni e file chilometriche di bambini che aspettano ordinatamente il proprio turno per dare un abbraccio ai loro idoli, ai due ragazzi che, ogni giorno, pubblicano un video nel quale raccontano le proprie disavventure.

Il 17 gennaio esce in sala Me contro Te il film – La vendetta del Signor S, il film che segna il loro debutto sul grande schermo e che è stato distribuito in 600 copie: un’enormità. Ma chi sono esattamente i Me contro Te?

Si chiamano Sofia Scalìa e Luigi Calagna, hanno rispettivamente 21 e 25 anni, sono siciliani e fidanzati anche nella vita reale. I più piccoli li conoscono con l’appellativo di Sofi e Luì, gli eroi che ammirano ogni giorno su Youtube e che, ne loro piccolo, hanno messo su un impero legato all’inaugurazione di una linea di abbigliamento, a una serie di giocattoli dedicati, a un libro rimasto in cima alla classifica dei titoli più venduti di Amazon per settimane e, addirittura, a un album di figurine. Premiati dal Moige per il valore educativo dei contenuti che propongono, Sofi e Luì iniziano questa avventura un po’ per caso, proponendo sfide, vlog, gag e piccoli esperimenti di chimica e di fisica che aiutano i più piccoli a scoprire un mondo nuovo, di mille colori. Nel 2017 vengono scelti come protagonisti di una serie tv su Disney Channel chiamata Like me, un ulteriore vetrina che gli permette di accrescere la propria popolarità e di rafforzare una fanbase di «trote» (i fan li chiamano così) sempre più appassionata e sempre più numerosa.

Da qui il grande salto al cinema con un film che parla proprio di loro, di Luì e Sofì, e del loro mestiere: grazie alla popolarità del loro canale, i due youtubers sperano, infatti, di essere invitati al concorso che assegnerà il Like Award, ovvero il premio per lo Youtuber più gradito dagli utenti. Ma il Signor S, loro acerrimo nemico, è in agguato: vuole accaparrarsi il premio con l’inganno, rapendo i due ragazzi e nascondendoli nel suo laboratorio sotterraneo. Insieme al suo fedele assistente Cattivius, il Signor S si impegna a sostituire Luì e Sofi con due cloni per fargli promuovere uno slime e impegnarsi a conquistare il mondo sfruttando la loro popolarità. Come andrà a finire è abbastanza facile da immaginare, ma capire cosa ci sia dietro Me contro Te il film – La vendetta del Signor S potrebbe essere un buon punto di partenza per non arrivare impreparati qualora il film diventi un successo commerciale al pari del fenomeno Zalone.

Fonte: vanityfair.it

Tag:, , , ,

No Comments
Story Page