close
Breaking news

Lo scorso 21 maggio, Ok Computer – il terzo album in studio dei Radiohead...read more TESTO SALMO – NON VOLEVO Parli parli, ma non sento niente Quando canti b...read more Call2Play are Inoki Ness, Mad Dopa and Fabio Musta. FALLO TU è il singolo che ...read more Gue Pequeno, Non ci sei tu, Testo Mi fa strano lo sguardo perso di Chi vuole co...read more Basata su una storia di Stephen King, la serie TV (10 episodi) segue le vicende...read more Siamo giunti alla serata finale. Proclamato il vincitore. Gabbani for president....read more Perdersi tra le pagine di un libro è uno dei piaceri più belli della vita, di...read more La quarta serata è quella della noia e dell’eliminazione di 4 big. Poi c’è...read more La serata delle cover ti catapulta nel film The Purge. Una notte in cui tutti gl...read more Finalmente toccava ai giovani. Finalmente. Oh. Ecco. Che palle. Carlo Conti: 5,...read more

I Fuoco Negli Occhi hanno ancora fiato e il risultato è Indelebile!

Rappano a mille, la tecnica è perfetta e vanno pure a tempo. Di chi sto parlando? Fuoco Negli Occhi. L’ultimo album, Indelebile, è appena uscito. È un lavoro diverso, i beat classici si mischiano al dubstep e il risultato è eccellente.

Il gruppo è composto da Brain, Chiodo, Prosa e Micha Soul. I primi due di Bologna, gli altri due di Bruxelles, ma con genitori italiani. Prosa rappa in francese. Al mic si alternano, intrecciandosi bene e creando un sound abbastanza personalizzato e attuale.

I featuring sono numerosi e importanti. Tra questi: Specta, Orifice Vulgatron, K-Smile e Claver Gold.Le produzioni musicali sono affidate a diversi producers, in modo da non far risultare il suono statico e ripetitivo. Ci sono riusciti. Ogni brano, infatti, si caratterizza per il sound che lo contraddistingue e questo rende inevitabilmente più scorrevole l’album, che non stanca mai.


Nello specifico, l’album è davvero ben riuscito. Le basi dubstep galvanizzano il sound, che si raffredda con altri beat più classici. Come avviene in Storie e in I tempi cambiano, forse i testi più riflessivi dell’album. Di altrettanto impatto sono Trono Senza Memoria e la title track Indelebile. Anche l’alternarsi di strofe italiane e francesi contribuisce a non far risultare l’ascolto ridondante e noioso.

C’è da dire che i Fuoco Negli Occhi sembrano migliorare di album in album. Se il primo disco – uscito nel 2006 – poteva sembrare un progetto ambizioso e il secondo una piacevole conferma, con questo hanno dimostrato una certa evoluzione che non sembra destinata a fermarsi qui. Le potenzialità per emergere definitivamente ci sono tutte e sembrano perfettamente in grado di sfruttarle. Il loro, è sicuramente un rap diverso dal solito – almeno in Italia – e portano una ventata di freschezza ad una scena che ormai sembra volersi ancorare ai soliti stili triti e ritriti. Un grande in bocca al lupo al loro. Ne sentiremo parlare a lungo.

Tracklist:

1. Intro
2. Starting Block
3. Non fa per me
4. Trono senza memoria feat.Dj Rod
5. Indelebile
6. Sottosuolo  feat.  Specta
7. Chi ha parlato !?
8. Mic Megalo feat. Orifice Vulgatron
9. Skit
10. Storie
11. Don’it touch my brain  feat. K smile, Dj Rod
12. E’ Inutile
13. Il vizio  feat. Claver Gold
14. Terra di nessuno(Rmx)
15. I tempi cambiano
16. Mic Megalo(Rmx)
17. Chi ha parlato !?(Rmx)


Tag:, , , , , , , , , , ,

No Comments
Story Page