close
Breaking news

Ecco la lista completa dei film presenti alla 73esima Mostra del Cinema di Venez...read more   Un nuovo titolo nel programma della 73. Mostra: L’uomo che non cambiò la s...read more   “The Rockers” è il nuovo album della stella del reggae mond...read more Finalmente pubblicata la canzone di Florence + The Machine scritta per il nuovo...read more La 73.ma edizione del Festival di Venezia segna anche il ritorno alla regia, c...read more 22 settembre. L’estate è finita ufficialmente. E su questo non ci piove....read more Orfani di Grido, i Gemelli DiVersi sono tornati in pista. Di seguito il video e ...read more   En?gma – Rapa Nui (Prod. By Wsht) Rapa Nui è il terzo singolo est...read more “Curriculum” è il primo singolo estratto da “Canzoni per met...read more “Dal Basso“, fuori ora il nuovo video di Emis Killa estratto dal suo nuovo a...read more

GREEDY MISTRESS “Glory Hole” – il nuovo video

“Glory Hole” è il singolo che anticipa “It Was Fine”, il nuovo album dei GREEDY MISTRESS, in uscita il 21 Marzo 2013 per Slaughterhouse Records in tutti gli store digitali e distribuito in tutto il mondo da Scarey Store.

Il video, realizzato dalla giovane videomaker milanese Martina Pastori, dopo l’anteprima esclusiva web su XL di Repubblica è ora disponibile sul canale Youtube ufficiale dei GREEDY MISTRESS.

Il nuovo album “It Was Fine” sarà presentato ufficialmente Venerdì 22 Marzo all’Honky Tonky di Seregno (MB).

I GREEDY MISTRESS suonano un inedito mix di hardcore/punk contaminato da sonorità metal e garage, senza mai però tralasciare la componente melodica. Il loro precedente disco “A compulsive need of you” (2010) ha riscosso forti consensi da parte di pubblico e addetti ai lavori e ha portato la band in tour negli USA e in diversi stati europei (Svizzera, Austria, Germania, Olanda e Belgio). “It Was Fine” è un album dove il rock è sporcato da derivazioni metal e hardcore, per dare vita a pezzi incisivi e veloci che esaltano l’immediatezza espressiva del giovane quartetto milanese: sonorità contagiose tra atmosfere cupe e aperture melodiche, supportate da chitarre nervose e linee vocali rabbiose e ricercate.

Tag:, , , , ,

No Comments
Story Page