close
Breaking news

Natale è alle porte e Amazon Prime ha deciso di premiare i suoi utenti che ama...read more ARRIVA “VOCI PER LA LIBERTÀ – UNA CANZONE PER AMNESTY”, IL LIBRO SUI...read more Oggi sarebbe stato il compleanno di un grande drammaturgo francese, avrebbe com...read more Vorresti far vedere a tutti quanto ti diverti insieme ai tuoi amici o familiari ...read more Appassionati di Holly e Benji? Klab ha annunciato poche ore fa che la pre-regist...read more È morto a 64 anni Malcolm Young, chitarrista e cofondatore degli AC/DC. Ad ann...read more Crozza-Mattarella piange nel dopo partita Italia-Svezia: “Siamo una chiavica!...read more Shyla Stylez, nota pornostar canadese, protagonista di varie parodie a luci ros...read more Vittima da giorni di un’emorragia alle corde vocali, Shakira ha annunciato il ...read more Il suo numero finisce in onda su Canale 5  durante la fiction “Rosy Abate...read more

Gli ospiti musicali della settimana di Occupy Deejay: i Toxic tuna, gli About Wayne e Paul Kalkbrenner

Occupy Deejay è il programma in onda dal lunedì al venerdì, dalle 15.30 alle 17.00, su Deejay Tv.
Una diretta quotidiana che attraverso la finestra aperta su via Massena 2 si connette con il mondo. Condotto da Wintana insieme ad Andres Diamond e Marco Mix, aspira a diventare un vero punto di riferimento per i pre-millennials, senza naturalmente voler escludere anche le altre generazioni.

Mercoledì 20 marzo saranno ospiti i Toxic Tuna, la band della deejay milanese Ketty Passa che presenterà a Occupy il nuovo video.

Dal 13 marzo, infatti, è online (www.youtube.com/watch?v=0MuUky1vnuo&feature=youtu.be) il video di “Ultimo Tango”, che anticipa l’uscita del loro nuovo album “#CANTAKETTYPASSA” (103 Records / Edel), disponibile dal 2 aprile nei negozi tradizionali, su iTunes e nei principali digital store.
Il video (regia di Angelo Poli, produzione di Tito Tolve e fotografia di Davide Crippa) racconta in stile retrò il ricordo di momenti di passione tra due anime, interpretate dai maestri di tango argentino Marzia Colangelo e Luca Giadima, mentre la protagonista interpretata dalla stessa Ketty Passa, li osserva nel riflesso di uno specchio. I due si concedono l’un l’altra in un ultimo “ballo proibito, da spezzare il fiato”, prima di allontanarsi definitivamente, la tensione del ricordo diventa sempre più intensa in un climax appassionante, al punto che la stessa Ketty Passa si trasforma da cantante a ballerina di questo tango travolgente.

KETTY PASSA è una giovane artista trasversale nata e cresciuta con la  musica rock e che, negli anni, ha sviluppato anche uno spiccato amore per la musica cantautorale italiana. Dal 2007 si esibisce in dj set, in cui ripropone il sound di quelli che furono gli anni d’oro per le scene new wave, grunge, hard-rock, metal e punk. Lavora come speaker e deejay a Radio Popolare e collabora come veejay su Deejay TV, segue inoltre il progetto Rezophonic come presentatrice e cantante dei Toxic Tuna.

Venerdì 22 marzo in studio invece gli About Wayne.

Gli About Wayne sono Giampaolo Speziale (voce e chitarra), Jacopo Antonini (chitarra), Giovanni De Sanctis (basso),Francesco Maras (batteria).

Cinque giovani musicisti da Roma con differenti esperienze musicali avviano un progetto originale che unisce i loro diversi gusti musicali con la passione per il rock che tutti hanno in comune. Nel 2010 stati tra le 15 band finaliste dell’ Heineken Jammin Festival. Tra le influenze della band ci sono soprattutto rock band americane degli anni ’90, anche se loro cercano di dare alle loro canzoni un messaggio diretto attraverso l’uso di canzoni introspettive così come l’uso di armonie originali. Ad aprile 2011 esce il disco d’esordio, RUSHIM, lavoro composto da dieci tracce; inoltre la band firma la colonna sonora della web serie “Freaks”.

Occupy, sempre il 22, ospiterà inoltre Paul Kalkbrenner, mago della dance music.

Nato a Lipsia, cresce a Berlino, ed è qui che inizia a suonare già nella prima metà degli anni ’90. Nel 1999 segue l’etichetta discografica BpitchControl, fondata da Ellen Allien. È proprio per questa che produce i suoi attuali otto dischi. Nel 2008 è il protagonista di Berlin Calling, film di Hannes Stöhr, in cui egli interpreta il ruolo di un disc-jockey, Ickarus, che vive un periodo di crisi e declino dopo aver raggiunto la fama internazionale. Per questa pellicola, un cult del genere, Kalkbrenner produce l’intera colonna sonora, di cui pubblica un album nell’anno stesso.

Nel 2009 esce il suo primo singolo, estratto da Berlin Calling, Sky and Sand.

Tag:, , ,

No Comments
Story Page