• Print
close
Breaking news

Ottime notizie per tutti coloro che hanno prenotato la standard edition di Fifa...read more Arriva la rivoluzione in casa Twitter dopo anni di annunci. Il celebre social h...read more L’artista sarà sul palco dell’Ariston anche in veste di direttore a...read more Messico, ucciso assistente di produzione di ‘Narcos’: cercava locati...read more L’1 settembre uscirà il nuovo attesissimo album di Ensi, dal titolo V. Qu...read more Lo scorso 21 maggio, Ok Computer – il terzo album in studio dei Radiohead...read more TESTO SALMO – NON VOLEVO Parli parli, ma non sento niente Quando canti b...read more Call2Play are Inoki Ness, Mad Dopa and Fabio Musta. FALLO TU è il singolo che ...read more Gue Pequeno, Non ci sei tu, Testo Mi fa strano lo sguardo perso di Chi vuole co...read more Basata su una storia di Stephen King, la serie TV (10 episodi) segue le vicende...read more

Febbraio 2012: Top & Flop

Secondo appuntamento con la nostra rubrica Top & Flop. Il mese scorso, abbiamo premiato l’album di Fabri Fibra e Clementino, Non è gratis, mentre abbiamo retrocesso Guè Pequeno con il suo terzo volume di Fastlife. Il tutto, ha anche scatenato qualche polemica: Guè non si tocca e Fibra è un venduto. Ottimo, in barba all’oggettività. Direi comunque di rompere gli indugi e partire con i top e i flop di Febbraio.


TOP



Mistaman & Dj Shocca – La scatola nera. Poco da dire. Il miglior disco di Febbraio, ma probabilmente anche del 2012 (fino ad adesso). Elegantissimi, come sempre, i beats di Dj Shocca, e grandi, grandissime – anche qui come sempre – metriche di Mistaman, per il quale ho ormai finito gli aggettivi (tutti positivi, s’intende). La scatola nera è il risultato dell’incontro di due pesi massimi della scena hip hop italiana, e – come tale – non può che essere positivo. Un disco da avere assolutamente.

Voto: 9.


Salmo – Death USB. L’etichetta è Tanta Roba, ma tanta roba è anche l’album in se stesso. Anticipato da MacheteMixtape, non delude le aspettative. Album forte e d’impatto, in testa alla classifica di iTunes il giorno dopo la sua uscita ufficiale. Strumentali doubstep, alle quali ormai Salmo ci ha abituato, e testi abbastanza importanti (per così dire). È sicuramente un bel disco, magari non verrà ricordato come il migliore del 2012, ma è senza dubbio uno dei più interessanti usciti finora.

Voto: 7.



Lady D – Scusa ma ti chiamo EP. Questo mese, premiamo anche una delle poche quote rosa della scena italiana. Lady D ci regala (letteralmente: è in free download) un EP di 5 tracce più o meno autobiografiche. Produzioni curate da Watt, Jack e S-One, e l’unico featuring è con Jack The Smoker (No love). Lady D sta preparando anche un mixtape dal titolo Million Dollar Lady, questo EP è solo una piccola anticipazione. Il consiglio è quello di continuare a seguirla.

Voto: 6,5.


FLOP


Huga Flame – Nuova vita. Leggi il titolo dell’album e un po’ ci speri. Invece son sempre loro, come li avevi lasciati. Hanno raccolto diversi feedback positivi, con questo album. Non chiedetemi perché. Disco che non ti lascia proprio nulla di che e sembra uguale a tutti gli altri che hanno fatto fino all’altro giorno. Però, il nome è Nuova vita. Quindi, sono cambiati. Anzi, no. Non c’è nulla da fare.

Voto: 4,5.


P.S.: non sono stati presi in analisi gli album di cui abbiamo già parlato in altri post.

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

No Comments
Story Page