close
Breaking news

Natale è alle porte e Amazon Prime ha deciso di premiare i suoi utenti che ama...read more ARRIVA “VOCI PER LA LIBERTÀ – UNA CANZONE PER AMNESTY”, IL LIBRO SUI...read more Oggi sarebbe stato il compleanno di un grande drammaturgo francese, avrebbe com...read more Vorresti far vedere a tutti quanto ti diverti insieme ai tuoi amici o familiari ...read more Appassionati di Holly e Benji? Klab ha annunciato poche ore fa che la pre-regist...read more È morto a 64 anni Malcolm Young, chitarrista e cofondatore degli AC/DC. Ad ann...read more Crozza-Mattarella piange nel dopo partita Italia-Svezia: “Siamo una chiavica!...read more Shyla Stylez, nota pornostar canadese, protagonista di varie parodie a luci ros...read more Vittima da giorni di un’emorragia alle corde vocali, Shakira ha annunciato il ...read more Il suo numero finisce in onda su Canale 5  durante la fiction “Rosy Abate...read more

Duran Duran – Unstaged: dal 21 al 23 luglio al cinema il concerto diretto da David Lynch

Il concerto dei Duran Duran diretto da David Lynch nel docu-film Duran Duran:Unstaged. Sarà nei cinema solo il 21, 22, e 23 luglio. Introduzione a cura di Morgan.

duraduran_locandina_unstaged

L’inconfondibile arte cinematografica di David Lynch e il sound inconfondibile di una band mito degli anni ’80 come i Duran Duran si uniscono, per la prima volta, per regalare al pubblico un docu-film indimenticabile: “DURAN DURAN: UNSTAGED”, solo il 21, 22 e il 23 luglio al cinema. I protagonisti: Simon Le Bon, John Taylor, Roger Taylor, Nick Rhodes, Gerard Way, Beth Ditto, Kelis, Mark Ronson e l’introduzione video di Morgan.

Il docu-film nasce in occasione del concerto dei Duran Duran al Mayan Theater di Los Angeles, il 23 marzo del 2011. David Lynch dirige in live streaming la performance della band, riunitasi nella sua formazione originale con Simon Le Bon, Nick Rhodes, John e Roger Taylor; monta le riprese di tre differenti camere su due livelli visivi, utilizzando gli effetti speciali per creare l’atmosfera onirica e surreale, tipica dei suoi lavori.

«Era la prima volta che suonavamo live i pezzi di “All you need is now” – racconta Nick Rhodes – e per farlo abbiamo invitato anche alcune guest star come Gerard Way dei My Chemical Romance, Beth Ditto dei Gossip, Kelis e Mark Ronson, che oltretutto era il nostro produttore. David Lynch aveva completa libertà di stare sul palco e di organizzare quel che voleva mentre noi suonavamo. E così ha fatto».

Tutte le informazioni sono disponibili sul sito www.woovie.it, con concorsi, quiz avvincenti per testare la propria conoscenza musicale, anticipazioni, news e l’elenco delle sale aderenti.

Tag:, , , , , ,

No Comments
Story Page