• Print
close
Breaking news

Ottime notizie per tutti coloro che hanno prenotato la standard edition di Fifa...read more Arriva la rivoluzione in casa Twitter dopo anni di annunci. Il celebre social h...read more L’artista sarà sul palco dell’Ariston anche in veste di direttore a...read more Messico, ucciso assistente di produzione di ‘Narcos’: cercava locati...read more L’1 settembre uscirà il nuovo attesissimo album di Ensi, dal titolo V. Qu...read more Lo scorso 21 maggio, Ok Computer – il terzo album in studio dei Radiohead...read more TESTO SALMO – NON VOLEVO Parli parli, ma non sento niente Quando canti b...read more Call2Play are Inoki Ness, Mad Dopa and Fabio Musta. FALLO TU è il singolo che ...read more Gue Pequeno, Non ci sei tu, Testo Mi fa strano lo sguardo perso di Chi vuole co...read more Basata su una storia di Stephen King, la serie TV (10 episodi) segue le vicende...read more

Disorientamento Pd

Immagine anteprima YouTube

Ieri, c’è stata la Direzione del Pd in diretta streaming. Roba forte. Bersani ha elencato gli 8 punti del suo programma, che poi erano 34. Hanno parlato di cambiamento e rinnovamento. Tra gli altri, insieme allo stesso Bersani, ne hanno parlato D’Alema, Franceschini, Letta, Fassino e la Puppato. Un po’ come fare intervenire Giovanardi a un meeting sui diritti alle coppie gay. È intervenuta anche Rosy Bindi: “Avremo tempo per riflettere su questo risultato elettorale” (come no, Rosy: fate con calma, non c’è alcuna fretta). Ha espresso il suo pensiero (va bè) anche Stefano Fassina. Ma, come spesso accade, non si è capito molto bene neanche lui. Renzi ha addirittura abbandonato la sala prima di dire la sua, preferendo, probabilmente, andare a ubriacarsi. Il mantra della giornata è stato “Siamo meglio di Grillo”. Fino a qualche mese fa era “Siamo meglio di Berlusconi”. Insomma, in qualunque modo la si metta, loro sono meglio. Viene da chiedersi perchè, poi, riescono a perdere le elezioni anche giocando da soli. L’impressione è che, se ripetono l’esperimento della diretta streaming, pallosa e inutile com’è stata, alle prossime elezioni il Pd riuscirà addirittura a scendere sotto la quota di sbarramento. Se l’obiettivo era capire perché hanno non vinto (cit), mi sa che – in buona sostanza – hanno non capito una mazza. Il problema del Pd, fondamentalmente, è il Pd. Parlano di rinnovamento e il più giovane ha circa 97 anni. Abbiamo il peggior centrosinistra del globo terracqueo. Abbiamo un centrosinistra senza speranza. E non se ne rendono neanche conto.

Tag:, , , , , ,

No Comments
Story Page