• Print
close
Breaking news

Lo scorso 21 maggio, Ok Computer – il terzo album in studio dei Radiohead...read more TESTO SALMO – NON VOLEVO Parli parli, ma non sento niente Quando canti b...read more Call2Play are Inoki Ness, Mad Dopa and Fabio Musta. FALLO TU è il singolo che ...read more Gue Pequeno, Non ci sei tu, Testo Mi fa strano lo sguardo perso di Chi vuole co...read more Basata su una storia di Stephen King, la serie TV (10 episodi) segue le vicende...read more Siamo giunti alla serata finale. Proclamato il vincitore. Gabbani for president....read more Perdersi tra le pagine di un libro è uno dei piaceri più belli della vita, di...read more La quarta serata è quella della noia e dell’eliminazione di 4 big. Poi c’è...read more La serata delle cover ti catapulta nel film The Purge. Una notte in cui tutti gl...read more Finalmente toccava ai giovani. Finalmente. Oh. Ecco. Che palle. Carlo Conti: 5,...read more

Deftones: Morto Chi Cheng

chi-cheng-homeSi è spento ieri, all’età di 43 anni, Chi Cheng, ormai ex bassista dei Deftones.

Era in stato di coma semicosciente da circa 5 anni, da quel non troppo lontano 5 Novembre 2008, quando venne investito da un automobilista ubriaco.

Tutti hanno sempre sperato nella sua ripresa e tra alti e bassi sembrava che Chi ce la stesse facendo, quanto meno a tornare ad una vita semi normale.

Ma a spegnere definitivamente le speranze è la madre che ne annuncia la morte sopravvenuta ieri, 13 Aprile 2013.

Ecco le parole della madre.

Carissimi membri della nostra famiglia,
questa è la cosa più difficile da scrivere.
Il vostro amore e la vostra devozione per Chi sono stati incondizionati e incredibili. So che lo ricorderete sempre come un gigante sul palco, con un cuore per ognuno di voi.
E’ stato portato nel reparto emergenza dell’ospedale, e alle 3 di questa mattina il suo cuore ha smesso di battere. Ha lasciato il mondo mentre gli cantavo nelle orecchie le sue canzoni preferite.

Ha combattuto per una giusta causa, e voi gli siete stati vicini mandandogli il vostro amore ogni giorno. Lui sapeva di non essere solo.

Scriverò altro più tardi, e aggiornerò il sito oneloveforchi.com con ulteriori notizie. Se avete storie o messaggi da condividere, mandatele a quel sito.

Per favore, includete nelle vostre preghiere Mae e Ming e tutti i fratelli, e in particolare il figlio di chi, Gabriele.

E’ così difficile lasciarlo andare.

Con grande amore e grande rispetto, Mamma J (e Chi).

Tag:, , , , ,

No Comments
Story Page