close
Breaking news

Ecco la lista completa dei film presenti alla 73esima Mostra del Cinema di Venez...read more   Un nuovo titolo nel programma della 73. Mostra: L’uomo che non cambiò la s...read more   “The Rockers” è il nuovo album della stella del reggae mond...read more Finalmente pubblicata la canzone di Florence + The Machine scritta per il nuovo...read more La 73.ma edizione del Festival di Venezia segna anche il ritorno alla regia, c...read more 22 settembre. L’estate è finita ufficialmente. E su questo non ci piove....read more Orfani di Grido, i Gemelli DiVersi sono tornati in pista. Di seguito il video e ...read more   En?gma – Rapa Nui (Prod. By Wsht) Rapa Nui è il terzo singolo est...read more “Curriculum” è il primo singolo estratto da “Canzoni per met...read more “Dal Basso“, fuori ora il nuovo video di Emis Killa estratto dal suo nuovo a...read more

“Damn maD” il nuovo album di MC SOF e DOC KETAMER

Il rapper partenopeo MC SOF insieme a DOC KETAMER pubblica l’album dal titolo Damn maD. Il nuovo disco dei due artisti italiani ma con base in Olanda, è un album di denuncia sociale, il titolo, come sempre nei testi di MC SOF è un palindromo, ed è una frase quindi che può essere interpretata leggendola in entrambi i sensi, sottolineando il dualismo e l’ambivalenza che caratterizzano tutte le cose.

Damn maD è anche il titolo del primo brano dell’album, che vede la partecipazione di una leggenda del rap underground come Lord digga A.K.A. the highestman, ma non è l’unico, in altri brani MC SOF e DOC KETAMER hanno collaborato con mostri sacri dell’underground newyorkese, come Rusty Juxx nel brano Work roW, thermanology nel brano potentissimo Wolf flow e Big Twin nel brano No part 2 trap on.

Nato da un’idea musicale classic hip hop, il lavoro si è evoluto grazie a Doc Ketamer che ne ha proposto l’inserimento di una vena rock ’n roll che si è riflessa nella maggior parte delle opere, che associata ai versi rap di MC SOF, ha creato un genere abbastanza tosto che potremmo definire rap ‘n roll.

Oltre alle collaborazioni con artisti internazionali, che rendono l’album molto originale, tutti i brani che ne fanno parte hanno una forte carica energetica caratterizzata dalle influenze rock ‘n roll, basti ascoltare Deep speed, Age megA o Sword rawS, per non parlare di Raw waR che vede un mix interessante tra produzione musicale e testo con bellissime sonorità e tocca argomenti di attualità.

Ascolta il disco su Spotify:

https://open.spotify.com/album/0myfn60ThhsV8xYwB7IbQV?si=XcQxyeU8S669iOW7L9o44A

L’album Damn maD è uscito il 3 agosto 2020 ed è disponibile sui migliori digital stores e siti di streaming online.

Social, Streaming e Contatti

No Comments
Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi