close
Breaking news

Vorresti far vedere a tutti quanto ti diverti insieme ai tuoi amici o familiari ...read more Appassionati di Holly e Benji? Klab ha annunciato poche ore fa che la pre-regist...read more È morto a 64 anni Malcolm Young, chitarrista e cofondatore degli AC/DC. Ad ann...read more Crozza-Mattarella piange nel dopo partita Italia-Svezia: “Siamo una chiavica!...read more Shyla Stylez, nota pornostar canadese, protagonista di varie parodie a luci ros...read more Vittima da giorni di un’emorragia alle corde vocali, Shakira ha annunciato il ...read more Il suo numero finisce in onda su Canale 5  durante la fiction “Rosy Abate...read more Il lancio di Football Manager 2018, avvenuto il 10 novembre scorso, è stato il ...read more Il figlio di Marco Travaglio, Alessandro, ha detto al padre che ha firmato un co...read more È il giorno di Football Manager 2018. O meglio, lo sarà a partire da mezzanot...read more

CLUB DOGO giovedì 2 dicembre 2010 Hiroshima Mon Amour, Torino

ll mese di dicembre dell’Hiroshima Mon Amour inizia con il rap dei Club Dogo, che salgono sul palco a presentare il loro ultimo album: “Che bello essere noi”. No, non è un delirio di onnipotenza della band milanese. In realtà il suo significato è “Che bello non essere gli altri”: quelli che per riempire un locale devono essere votati da una giuria di qualità; quelli che per fare un disco devono prima scrivere i ringraziamenti; quelli che per arrivare in classifica vogliono assomigliare a quello che è primo in classifica che, a sua, volta ha fatto la cover di quello che ora è finito ultimo in classifica. I Club Dogo queste cose le fanno da soli!
In un momento dove tutti cercano di assomigliare a qualcuno, i Club Dogo sentono l’esigenza di affermare la propria identità: fuori dal coro e lontano dalle imitazioni. Così il trio hip-hop milanese composto da Guè Pequeno, Don Joe e Jake La Furia, presenta il nuovo album “Che bello essere noi”. Il disco arriva a solo un anno di distanza dagli ottimi consensi riscossi con “Dogocrazia” ed include diciassette brani come al solito taglienti e diretti: si parla dell’uso del preservativo (“Notte prima degli esami”), di politica e Chiesa (“Anni Zero”), della gente di Milano (“Per la gente”), di droga (“Cocaina”), c’è un attacco al mondo della dance (“D.D.D.”), ma trovano spazio anche intimità e amore per una donna (“All’ultimo respiro”) ed una dedica alle madri (“Il sole e la luna”).

Alla realizzazione del quinto capitolo discografico dei Club Dogo hanno collaborato i napoletani Co’Sang (“Anni Zero”), Marracash (“Ciao proprio”), Entics (“Giù con la testa”), Daniele Vit (“Il sole e la luna”), Noyz Narcos (“Cocaina”), DJ Zak & Nex Cassel (“Qualcuno pagherà”) ed un collettivo composto da Ensi, Vacca, Entics & Emil Killa (“Spacchiamo tutto”).
I Club Dogo sono diventati, nel giro di alcuni anni, quattro dischi e centinaia di concerti, da “una delle novità dell’hip hop italiano a “la realtà dell’hip hop italiano”.

www.clubdogo.org

Hiroshima Mon Amour, Torino
ore 22.00, ingresso 12.00 euro HIROSHIMA MON AMOUR
via Bossoli 83 – Torino – www.hiroshimamonamour.org

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

No Comments
Story Page