close
Breaking news

Lo scorso 21 maggio, Ok Computer – il terzo album in studio dei Radiohead...read more TESTO SALMO – NON VOLEVO Parli parli, ma non sento niente Quando canti b...read more Call2Play are Inoki Ness, Mad Dopa and Fabio Musta. FALLO TU è il singolo che ...read more Gue Pequeno, Non ci sei tu, Testo Mi fa strano lo sguardo perso di Chi vuole co...read more Basata su una storia di Stephen King, la serie TV (10 episodi) segue le vicende...read more Siamo giunti alla serata finale. Proclamato il vincitore. Gabbani for president....read more Perdersi tra le pagine di un libro è uno dei piaceri più belli della vita, di...read more La quarta serata è quella della noia e dell’eliminazione di 4 big. Poi c’è...read more La serata delle cover ti catapulta nel film The Purge. Una notte in cui tutti gl...read more Finalmente toccava ai giovani. Finalmente. Oh. Ecco. Che palle. Carlo Conti: 5,...read more

Che Bello Essere Noi – Testi

Album: Che Bello Essere Noi

Artista: Club Dogo

Anno: 2010

Testo Spacco Tutto

joe:
questo è il dogo club dimmi tu chi sei??
io sono don joe e faccio il dj
quando arrivo sul palco con la furia e guè
devi metterti da parte perchè tocca a me

rit:
riempio il posto e dopo spacco tutto zio

quando arrivo devi farmi passare
perché salgo e dopo spacco il locale
e tu ti sei preso una bottiglia
mentre la mia famiglia quando arriva si prende il bar

riempio il posto e dopo spacco tutto zio
riempio il posto e dopo spacco tutto zio

dogo(dogo) fieri(fieri) dogo(dogo) fieri(fieri)

guè:
rimo da quando i frà ti staccavano lo stemma alla mercedes
il dogo e la mia fede
(g-u-e)sono tornato per sfondare le casse
svuotare le casse,quando passo un tornado
faccio storia con le rime do steroidi alle rime
ho gli asteroidi e le stelle vicine
hai un gran futuro alle spalle
riguardo al rep non avrai altro dio all’infuori di(gue) gue
a scuola ero bravo in educazione fisica col chiavo in mate con lo sgamo
storia la presa della pastiglia a memoria
filosofia fatti i cazzi tuoi e via via
quando passa la mia tipa frà ti viene l’asma
la tua tipa frà è ultra piatta come il mio plasma
gucci e nike (nike) air jordan
e mi gremo pure tua sorella ma spacco le basi
non sfiacco le basi come morgan

rit:
quando arrivo devi farmi passare
perché salgo e dopo spacco il locale
e tu ti sei preso una bottiglia
mentre la mia famiglia quando arriva si prende il bar

riempio il posto e dopo spacco tutto zio
riempio il posto e dopo spacco tutto zio

dogo(dogo) fieri(fieri) dogo(dogo) fieri(fieri)

Jake:
la furia è l’espressione in carne ed ossa della roccia
mando giù un litro a canna zio diretto dalla boccia
gli occhiali neri a goccia
la testa come goggia
il rapper che mi scoccia
la tipa che si appoggia
e a milano sono il numero uno
solo che non ho abbastanza medi per mandarvi tutti a fanculo
e sti cantanti non fanno più cose nuove
fanno solo le cover
o non fanno la benza dentro la range rover
non dico jo metto la zeta e cambio la pronuncia (zioo)
la furia e la truncia del buncia
e baby io sono in trasferta e gli altri sono di qua
ma è con me che lei si fa la foto bella di mhua
e una cifra di cloni coi 501
solo perchè gli evvisu stanno a 500 l’uno
quanto gli costo a questo club
ma sono un mostro a fare il rap
e riempio il posto metto tutti apposto e poi gli sfondo il bar

rit:
quando arrivo devi farmi passare
perché salgo e dopo spacco il locale
e tu ti sei preso una bottiglia
mentre la mia famiglia quando arriva si prende il bar

riempio il posto e dopo spacco tutto zio
riempio il posto e dopo spacco tutto zio

dogo(dogo) fieri(fieri) dogo(dogo) fieri(fieri)
joe:
finché non viene la polizia e ci portano via
arriva la polizia e ci portano via
arriva la polizia e ci portano via
arriva la polizia e ci portano via

Testo Voi Non Siete Come Noi

Io sono Jake e sono mai stato un d-boy non sono più quello di mifis
quindi cazzo vuoi?
Spacco la traccia e faccio un sacco di pila
e non faccio una rima pacco dal due mila
Oh, Jake meril nemico pubblico numero uno
Bin Laden ma con i bling bling frate
zio non v’indignate con quella faccia che fate i ribelli sul palco e dopo v’impilzate.
Non sono come Marco Cartai,
in giro con la testa alta,
anche quando ho la pupilla che si ribalta.
Scrivo solo la verità,
fatti una serata frà,
coi miei che sono peggio delle bestie di satana.
Il meglio che c’è adesso e non che c’era una volta,
zio non credere alle favole ne a chi te le racconta.
Il mio rap è una bomba,
il colpo di un fucile a pomba,
me ne fotto del baget lo stile non si compra.
Parlano persone piccole,
sembra che aprono la bocca ed hanno fame perchè mangiano le briciole.
E’ un magna magna,
uomo di merda non è mai sazio,
frà da MI MI avete rotto il cazzo.

RIT.

Nello stereo sono pericoloso,
quando parlo tutto il mondo è geloso,
voi non siete come noi e non lo sarete mai.
Questi soldi non mi cambiano, frà cambio io ‘sti soldi e più siamo sconvolti più diventiamo forti,
voi non siete come noi e non lo sarete mai.

Oh,senti,se.
Io sono Guè frate un grande bastardo,
bastardo fuori,
bastardo dentro,
altri bastardi intorno.
Il tuo sogno è fare il papa,
il mio sogno è fare tutti i gioielli al papa.
Ero all’ultimo banco,
‘mo sono belli blanco del flou,
mi pagano per sporcare di merda un foglio bianco.
No,tu stai bene dove sei,
dove le ragazzine si bagnano per dei gay.
G-U-E’ dal sotto suolo fino a sopra il Duomo,
tengo,chiudo il suono,
resto steso uomo.
Faccio rap così dopato che il mio manager è Pablo,
gli cadono le orecchie tipo Van Gogh o Taison.
E’ il ritorno della g,
figlio di puta per la gente che mi adora come il figlio di Buddha.
Leggimelo scritto in faccia,
che mi devi mollare sulla traccia,
io mi gremo la tua spiana dorsale.
E quando arrivo dicono: oh no,oh no,oh no no no no no.
Guè Gold Finga pensi che ora io non spinga?
Compra il primo disco e non scassarmi più la minchia.

RIT.

Nello stereo sono pericoloso,
quando parlo tutto il mondo è geloso,
voi non siete come noi e non lo sarete mai.
Questi soldi non mi cambiano, frà cambio io ‘sti soldi e più siamo sconvolti più diventiamo forti,
voi non siete come noi e non lo sarete mai.

Nello stereo sono pericoloso,
quando parlo tutto il mondo è geloso,
voi non siete come noi e non lo sarete mai.

Testo Per La Gente

introduzione
Dalla gente
dalla gente
per la gente
per la gente
Ok Don? (si!)

ritornello
Rompiti il collo
Rompiti il collo
Rompiti il collo
Rompiti il collo
Il Dogo è per la gente
Il Dogo è per la gente
Il Dogo è per la gente
Il Dogo è per…

Guè:
Per i miei frà sempre con l’impasto in mano
Intendo sempre tipo che muoiono con l’impasto in mano
Chi dice “zio” venti volte al minuto (bella zio!)
Inguaiati, tatuati di brutto
chi entra nel posto scroc e fa più bordello dei Dogo
La consolle chi cazzo sei perchè ascolta solo i Dogo
Fighetti Gucciati
Promossi bocciati
I pusher, gli skater, di serie i bruciati
Per tutte quelle tipe che c’hanno il loro stile
non saranno le veline ma per me sono più fighe
Gli amici sulla bici o sulla Jeep
Le bitches D&G
Chi aspetta la sentenza aspetta il GIP

Jake:
Dalla gente per la gente
A chi non rispetta niente
A chi è senza rispetto per la gente
Al mio frà che stai in tuta sulla panchina
Si fa tutta la pallina
Fai la cotoletta tutta la mattina zio
A chi ha i piedi di Ronaldo
Ma non va alla scuola calcio
Che ha imparato il doppiopasso e la rabona sull’asfalto
Chi è sotto per le fighe
Chi è sotto per le righe
Chi ha gli occhi rossi fatti
E chi c’ha gli occhi della tigre (della tigre)
Per chi si sente una bomba
E gli sta scadendo il timer
A chi c’ha il beat di dogo e rotweiler
A chi era andato a Baggio per non fare la turba
A chi è senza maglietta col megafono in curva

ritornello
Rompiti il collo
Rompiti il collo
Rompiti il collo
Rompiti il collo
Il Dogo è per la gente
Il Dogo è per la gente
Il Dogo è per la gente
Il Dogo è per…
Dalla gente
er la gente
dalla gente
per la gente
dalla gente
per la gente
dalla gente
per la gente

Guè:
Per chi ha tre lauree o tre precedenti
Piega la visiera a becco
Sorride a ventiquattro denti
Vincenti, perdenti
Per chi è senza biglietto
I writer, i rocker e quelli della tecno
Per si è fatto da solo
per chi si è fatto e basta
Chi si riempie la nasca
Chi si riempie la tasca
Gli scalmanati
Chi chiava e si fa i filmati
Chi schifa la PS e chi schifa il GF
Non suono dentro a un gruppo fatto a tavolino
Tutto fatto a un tavolino
Non lo faccio per gli ipocriti e i buonisti, frà, cugino
La vip me la sbatto
Li pompano i famosi ma dei vip me ne sbatto

Jake:
A chi è Santa Margherita, San Vensano, San Mauritz
A chi è a San Vittore
e scrive a chi lo sta aspettando fuori
A chi studia, chi spazza
Chi sputa, chi smazza
Chi legge mille libri
e chi invece solo la Gazza
A quelle che mi seguono nel letto
le grupi dei grupi
e a quelli che si svegliano
quando io vado a letto
A chi si fa di Dogo
come un tossico con l’oppio
E pure a chi ci odia
perchè lui ci ascolta il doppio
A quelli che la notte sono in giro e che si sfondano
A chi bestemmia perchè le preghiere non le ascoltano
A chi si sveglia e vede questa merda tutto intorno
E studia tutto il giorno per avere tutto il giorno

ritornello:
Rompiti il collo
Rompiti il collo
Rompiti il collo
Rompiti il collo
Il Dogo è per la gente
Il Dogo è per la gente
Il Dogo è per la gente
Il Dogo è per…
Dalla gente
Per la gente
Dalla gente
Per la gente
Dalla gente
Per la gente
Dalla gente
Per la gente

Testo Anni Zero

GUE’
Tutto è possibile negli anni zero
sbirri uccidono nei carceri
tu dici non è vero
negli anni zero sembra che tutto è normale
tu dici escort ma a me sembrano puttane
io faccio box col pensiero
tu fai xbox 360 e non sei niente
non ti senti uno zero?
se scrivi con le k e a senza la h
e non ti guardi intorno
sei un analfabeta di ritorno
non uno che spacca
non sei libero davvero
se vuoi fare il pazzo resti nel cortile del palazzo
non fai brutto un cazzo
no de niro no dinero
non c’è talento
vergogna zero negli anni zero
va tutto al contrario quindi se ti vedo in tele che fai il macho zio per farlo tu hai dovuto fare il frocio
e voi credete alle bugie degli anni zero
non credete a niente a cui dovreste credere davvero

RIT.
negli anni zero sono diventato grande
ho smesso di correre dietro alle leggende
da gesù cristo a scarface ne ho viste tante
sono sempre finite poi tutte nel sangue
dacci oggi il nostro doping quotidiano
che ci salvi dal governo e ci salvi dal vaticano
dacci oggi il nostro doping quotidiano che per oggi mi faccia scordare di essere italiano

JAKE
mi sento uno straniero negli anni zero
questi vostro cavaliere non mi sembra un condottiero
ruba e fotte e da la colpa ai comunisti
i ministri vanno a troie e le troie fanno i ministri
negli anni zero questa storia di palazzo sembra un tarantino
l’assassinio e donne con il cazzo
e pure dare al mondo un figlio non conviene
che poi si ammazza con la coca se va bene
io vi prego che smettiate di pregare
questi preti danno un’ostia che può farvi molto male
toccano i figli e dopo invocano la gogna frà
ma il papa è (?) e cristo non conosce la vergogna
negli anni zero ho visto fare il morto in piazza
con il cervello che galleggia nella chiazza
negli anni zero vale solo se vai in tele la magia degli anni zero le bugie sembrano vere

RIT

Testo JCVD

Quando vuoi…
uh…
Don Joe manda un beat come un kick di Jean-Claude…

[Guè Pequeno]
Il mio suono è bombato come Jean-Calude
Sopra il beat sono tornato più di Jean-Claude
frate, lo faccio sul serio come Jean-Claude
più realismo in scena, ti mena davvero, è Jean-Claude
premi vinti? nessuno come Jean-Claude
ma ti ho sempre rotto il culo come Jean-Claude
vita dannata, sregolata come Jean-Claude
su l’industria faccio la spaccata come Jean-Claude
io non mi sono mai venduto come Jean-Claude
e frà ho abusato un po’ di tutto come Jean-Claude
ho avuto una cifra di tipe come Van-Damme
modelle, ballerine, pornostar come Van-Damme
Guè con Jake, double impact, come Jean-Claude
questo rap è full contact come Jean-Claude
Nell’hi-fi, muay thai come Jean-Claude
Il tuo flow è don’t go, zio, il mio flow è jean-Claude

RITORNELLO
In sta roba sono grosso come Jean-Claude
e faccio saltare il posto come Jean-Claude
k.o. come Jean-Claude, hardcore come Jean- Claude
D.O.G.O. come Jean-Claude
In sta roba sono grosso come Jean-Claude
quando arrivo spacco il posto come Jean-Claude
e fanculo a Steven Seagal, solo Jean-Claude
e fanculo a Schearzenegger, solo Jean-Claude

Nazukao [x4]

[Jake]
Mando affanculo lo show business come Jean-Claude
frequento le spogliarelliste come Jean-Claude
e non ho il budget di De Niro ma di Jean-Claude
ma faccio il pieno al botteghino come Jean-Claude
Frate, mi sento senza tregua come Jean-Claude
ma sai che cazzo me ne frega come a Jean-Claude
Io mi riempio tutte le sere come Jean-Claude
zio, sono andato fatto in tele come Jean-Claude
Mi son bruciato sto milione come Jean-Claude
però io ho il cuore di un leone come Jean-Claude
sapessi quanti pugni in faccia ho preso come Van-Damme
però frate non mi hanno ancora steso come Van-Damme
Questa vita l’ho bruciata come Jean-Clade
quello che scrivo è una fibbiata come Jean-Claude
M’hai invitato alla serata come Jean-Claude
ma sono un mito per la strada come Jean-Claude

RITORNELLO
In sta roba sono grosso come Jean-Claude
e faccio saltare il posto come Jean-Claude
k.o. come Jean-Claude, hardcore come Jean- Claude
D.O.G.O. come Jean-Claude
In sta roba sono grosso come Jean-Claude
quando arrivo spacco il posto come Jean-Claude
e fanculo a sti vestiti e al solo Jean-Claude
e fanculo a Schearzenegger, solo Jean-Claude

Testo Ciao Proprio

[GUE]

Seeeee Dogo Gang (aha)
Joe! questa roba e proprio Ciao proprio
la trinità Jake, Guè Pec, Marracash senti bene frà
(seeee…)
Rimo da quando i frà ti rubavano il Barbour
gremo e cammino sui muri tipo parqour
parlo di strada come un tom tom o un garmin
non ho ancora imparato come comportarmi
scandalo flow Guerciopoli
quando le spruzzo in gola zio propoli
sto rap fa brutto come l’ultima corsa sopra la 91
e sempre io si tu no
se prendo il mic e se prendo il mic sono mani in faccia come tecktonick
e poi salti in aria frate fai kaboom come giù a Kabhul quando vengo lì
scoprire la droga e stato anche più grande frà dell’uomo di Neanderthal che scopre la ruota
alla festa ti scavallo il Moet e ne bevo un litro
hai una testa di cavallo nel letto tipo Don Vito
noi siamo il rap italiano voi siete morto che parla 47.

Rit.
seeee più passa il tempo più sono il peggio la storia è sempre cheeee più me le danno e più me le prendo e non le sento più
io e te sai che differenza c’è a partire dalla faccia come spacco questa traccia, dimmi si o no sono il boss del flow
questo è Marra e Club Dogo e tu dici ciao proprio

[MARRA]
Questi pischelli vogliono Don Joe non il non Joe
vieni sotto il palco mentre rappo e fatti una doccia di flow
Marra, Jake e Gue tipo che siamo il meglio di sempre
la trinità frà il fottuto presepe vivente
amore sparrosh il vero riconosce il vero
il falso riconosce il ferro
tu riconosci il gergo
ho detto non gridare troppo a quella troia si dove sto ora i miei vicini è gente che lavora
non cambia la storia lo Stato arresta vuole eliminare il criminale solo perchè gli fa concorrenza
Marra resta un pazzo
con un piano in testa che tira avanti
scavalcando i barboni e schivando i mendicanti
chiama l’anti trust perchè qua va così e tu conti meno dell’indiano dei Black Eyed Pees il corriere fa carriera e gira sul Porsche Carrera questa è l’Italia mettimi assente e dammi 10 in pagella

RIT.

[JAKE]

Me ne fotto di tutti e sono sempre fuori
perchè la vita fa schifo frà e dopo muori
zio non dormo coi fantasmi che mi porto appresso nooo però ho successo perchè spacco non spacco il cazzo per il successo
scrivo un testo con il cuore la penna infarta
scrivo un testo su un foglio frà e dopo è una bomba carta
il flow me lo taroccano come le Nike ad Hong Kong sono il re dei Sint frà chiamami King Korg
sono un Cuba con la cala dentro
tu sei un bitter frà ti ascolti il rap hai l’avatar con Adolf Hitler
non hai mai visto un palco zio però quante scritte
sei un MC (siiii)
solo dentro casa col Twitter
fai ridere come il popper
se scrivo una notte schiaccio la tua carriera come gli Harlem Gloth Trotter
perchè se più te ne danno e più te ne prendi frate quando ti alzi scopri che adori il sangue tra i denti

RIT.

Testo All’ultimo Respiro

Proprio!

Baby so che hai degli sbatti, e non sono le ore piccole
E tuo padre ti prende a schiaffi, e sei sotto con le pillole
Ora chiama un altro taxi, dopo tutti questi anni, questi drammi, questi grammi,questi danni
Che cos’ho io da insegnarti? Contro l’amore siamo vaccinati

Io non voglio la fama per poi essere odiato, il successo raramente viene perdonato
Mentre fai finta di tutto pure che godi (si), l’asfalto vivo m’inghiotte come le sabbie mobili
Dove sono i veri amici? Non abbiamo amici, a te vogliono soltato togliere i vestiti!

A me hanno tolto un pò di tutto, ultimamente sono stato più in farmacia che in studio
E vedo un teschio, se mi guardo allo specchio
Là fuori i cattivi stanno vincendo, e tu ci vai a letto!

Ma dalla merda non ci esci profumata Chanel, io stesso adesso penso solamente al sesso ed al cash.
Tesoro, volevo cambiare il mondo, ma mi han cambiato loro
Volevo essere qualcuno, ma ora non ho nessuno
Ed io non so se alla fine Dio avrà pietà, cammino in strada e c’è il sangue che esce dai bancomat.

Sei persa (Ah, Ah)
e sono perso anch’io com’è che faccio a dartela una vita diversa?
(Ah, Ah)
Vorrei rubare i sogni a te felici e metterteli dentro la testa (Ah, Ah)
Dicono che se anche ti sbatti da sta vita poi non esci vivo,
Dicono che uno come me è solo autodistruttivo,
Ma faccio un altro giro, e faccio un altro giro all’ultimo respiro!

Sei persa (Ah,Ah)
e sono perso anch’io com’è che faccio a dartela una vita diversa?
(Ah, Ah)
Vorrei rubare i sogni a te felici e metterteli dentro la testa (Ah, Ah)
Dicono che se anche ti sbatti da sta vita poi non esci vivo,
Dicono che uno come me è solo autodistruttivo,
Ma faccio un altro giro, e faccio un altro giro all’ultimo respiro!

Baby so che non ti piaci, e stavi chiusa nella camera
però adesso piaci agli altri, e ora devono pagartela!

So che ti odi quando piangi, dopo tutti questi anni, questi drammi, questi grammi,questi danni
Che cos’ho io da insegnarti? Contro l’amore siamo vaccinati
Quando hai iniziato avevo gli occhi della fame (se), talento ed ambizione zio questi hanno solo gli occhi da infami
Ergastolano d’oro, scortato dentro al locale
prendo tre pastiglie al giorno, e non parlo delle cale
E’ regolare dire, che se stai di merda io sto uguale
che sudo mentre guardo il soffito, e dormo male
Come i tuoi fantasmi che mi tengono sveglio,
ho scoperto che i vivi non sono niente di meglio!

Con quella bocca, potresti dire ciò che può salvarti
non usarla per ingoiare con piacere gli altri
Bastardi, ti stringono le mani
ma il Diavolo ti accarezza solo quando vuole l’anima
Il cuore non importa più, cerca di indurirlo
e mentre parli l’ innocenza se ne va sui tacchi a spillo
E sei già peggio di me, fuori brutto dentro brutto
fatti gli occhi della fame alza lo sguardo e prendi tutto!

Sei persa (Ah,Ah)
e sono perso anch’io com’è che faccio a dartela una vita diversa?
(Ah, Ah)
Vorrei rubare i sogni a te felici e metterteli dentro la testa (Ah, Ah)
Dicono che se anche ti sbatti da sta vita poi non esci vivo,
Dicono che uno come me è solo autodistruttivo,
Ma faccio un altro giro, e faccio un altro giro all’ultimo respiro!

Sei persa (Ah,Ah)
e sono perso anch’io com’è che faccio a dartela una vita diversa?
(Ah, Ah)
Vorrei rubare i sogni a te felici e metterteli dentro la testa (Ah, Ah)
Dicono che se anche ti sbatti da sta vita poi non esci vivo,
Dicono che uno come me è solo autodistruttivo,
Ma faccio un altro giro, e faccio un altro giro all’ultimo respiro!

Sei persa..

Testo Giù Con La Testa

D. ei O. ei G. ei O. ei
Crazy! Mister Entics!

Entics:
Non riesco più a stare senza, baby non è programmata dipendenza, so che non vuoi andare via, quindi tu resta con me e vai giù con la testa, giù con la testa
Il resto a me non interessa, solo io e te andiamo via dalla festa, via dalla festa, vieni via e poi resta da me, e vai giù con la testa, giù con la testa!
Jake:
Dentro alla festa, dentro alla ressa, ti vedo e ho già nella testa, tre prosecchi, nei leggins c’è quello che mi interessa, bomba atomica mignon, muovi il tuo bom bom, 90, 60, 90, megatone!
Ma via di qua, in bagno, in barca, in banca, sulla panca anche se marca e non mi stanca mai perché comunque lo fai spacca, Jake lo perro pampa, ti suona la corda del tanga, tanghero col rhum nero, Pampero e ti porto in stanza!
Io sono mister twist, annodami baby, incastrati come col tetris, fino a quando le mani toccano i piedi, e uh, a testa in giù, per rea, portami su da te-ah, fare le cose che non posso fare sulla Seat, non basta la notte con te, voglio le mille e una notte con te
Sei la mia sirena nuda io il barracuda, e baby voglio andarmene via che la gente ci pressa, via dalla festa, via dalla ressa, e poi vai giù con la testa!
Entics:
Non riesco più a stare senza, baby non è programmata dipendenza, so che non vuoi andare via, quindi tu resta con me e vai giù con la testa, giù con la testa
Il resto a me non interessa, solo io e te andiamo via dalla festa, via dalla festa, vieni via e poi resta da me, e vai giù con la testa, giù con la testa!
G.U.E
Guè:
Spendo, spando, svengo quando guardo il tuo lato B, G ti bomba come l’atomica, sei meglio di Monica io meglio di Vinc, è tanta roba quella che hai dentro i jeans, e ora che te ne esci fuori dai jeans, Guè Peque .. della rua, via dalla festa, via dalla ressa, andiamo a casa mia o andiamo a casa tua, ti togli anche l’ultima cosa che resta, sei tu vai giù, giù, io vado giù, giù, e poi la metto dentro, Tiger Woods
Lo sai che tu sembri uscita da un film, lo sai!, schiaccio REC e facciamoci il film, azione!, nel retro di una Volvo, o nel backstage del posto, per l’imbosco son pronto, mi aggancio come Voltron, e non voglio un bacino, ma che!, sali sopra che muovi il bacino su e giù, tipo Faber, bom bom bom tipo gabber, quando mi vieni vicino, non mi interessa il resto perché solo io e te andiamo via dalla ressa, via dalla festa e dopo resta con me.
Entics:
Non riesco più a stare senza, baby non è programmata dipendenza, so che non vuoi andare via, quindi tu resta con me e vai giù con la testa, giù con la testa
Il resto a me non interessa, solo io e te andiamo via dalla festa, via dalla festa, vieni via e poi resta da me, e vai giù con la testa, giù con la testa!
Ti ho vista già dentro quel videoclip, ho in mente già io e te come in quel film! E non so domani che succederà con te ma adesso smettere non riesco!
Quel che voglio io lo so, da te, è una scusa neanche più la cerco, neanche la invento, so che tu vuoi questo da me , quindi anche tu hai fatto centro e io ho fatto centro!
Non riesco più a stare senza, baby non è programmata dipendenza, so che non vuoi andare via, quindi tu resta con me e vai giù con la testa, giù con la testa
Il resto a me non interessa, solo io e te andiamo via dalla festa, via dalla festa, vieni via e poi resta da me, e vai giù con la testa, giù con la testa!

Testo D.D.D.

D.O.G.O.
Dance Dance Dance
portami dove ballano la dance

(Jake La Furia)
Ehi!
imbottigliato circonvalla sulla seat ibiza
penso a voi che state a galla, che siete a Ibiza
per il cashè da miliardario come Erick Morillo, chi resta mega-miliardario al bar Murillo
nel mio quartiere non vanno a Ibiza davvero, hanno l’impianto del pasha nella gip di Carmelo (zio)
in testa cassa dritta dai tempi di carbonero,(sì) gli piace il mondo Rap ma pensano che c’è poco pelo
Io voglio andare dove ballano la dance, coi cashè della dance, e le tipe con gli Hot Pants
ricordo in disco quattro piste con le cubiste
mo già da fuori per le liste ci sono gli impser
quando finisco i concerti sono tutto sudato (ehi) voglio svoltare le serate solo col serrato (ehi)
voglio viaggiare in prima classe tutto spaesato (ehi) da questa parte del mondo e dall’altro lato (zio)

(Don Joe)

voglio andare dove ballano la dance
con i DJ della dance
e le tipe della dance dance dance
voglio andare dove suonano la dance
nelle disco della dance
con i soldi della dance dance dance

(Jake La Furia)

io voglio andare dove ballano la dance
coi cashè della dance
e le tipe con gli old fans

(Gue Pequeno)

io voglio andare dove ballano la dance
coi cashè della dance
e le tipe con gli old fans

io voglio andare dove ballano la dance
sex love mercedes-benz
e svegliarmi sulla spiaggia di cancun senza bum bum cha solo tunz tunz tunz
fare tanto grano come tiesto senza la giornalista che mi stressa per il testo
la cassa andata frà ha sempre ragione e invece che in Italia vado in tour in Giappone
io voglio andare dove ballano la dance
coi cashè della dance
e le tipe con gli old fans (uh)
D.O.G.O. nel bisness yo la gente fa ooh io faccio yes yes yo
voglio stare alla console che sul palco, salto da una parte all’altra e rischio l’infarto
il DJ pompa non c’è niente da capire, sai che sbatti per me scrivere ste rime

(Don Joe)

voglio andare dove ballano la dance
con i DJ della dance
e le tipe della dance dance dance
voglio andare dove suonano la dance
nelle disco della dance
con i soldi della dance dance dance

(Jake La Furia)

Uh Uh devi farmi entrare dal retro, DJ manda questo disco indietro

(Gue Pequeno)

Uh Uh devi farmi entrare dal retro, Don manda questo disco indietro

(Don Joe)

voglio andare dove ballano la dance
con i DJ della dance
e le tipe della dance dance dance
voglio andare dove suonano la dance
nelle disco della dance
con i soldi della dance dance dance

Testo Il Sole E La Luna

Rit.x2
Sei come la luna
sono come il sole
e non possiamo stare insieme…
ma io sono una spina,si
e tu sei un fiore sai
che non potrò farti male,
no mai…

Tu Mi Conosci Da Quando ero un pensiero,
come sono e com’ero
solo tu mi conosci davvero.
Ma da quando andavo a scuola
tra le mucche ad oggi
che sei pure più bella con le rughe
mi hai dato un senso
queste strade sono buie
ed è merito tuo se non mi sono
perso al diavolo le autorità
le parole di papà
fino a quando il tuo bambino è
uscito in piazza
e tu sei uscita pazza..
con l’ansia e le brutte amicizie,
ti ho detto solo la metà di
tutte queste sporcizie,
ma mi ha visto piangere
di rabbia e di disperazione,
e poi fare un concerto
con migliaia di persone,
siamo legati
anche se non c’è più il cordone,
e ancora quando me ne vado
fai la raccomandazione,
dici che è andato tutto bene
sei orgogliosa della musica,
sono figlio unico
di una madre unica..

Rit.x2

mamma scusa per il dramma
brucia questa fiamma
che non si spegnerà
cammino solo ma
io so che voglio darti
l’orgoglio di essere tuo..x2

se,una mano mi son visto nello stomaco,è l’ansia se ti chiamo e non ci sei,risponde vodafone.
menti, che ho i tuoi lineamenti, che sei molto più bella anche negli sbattimenti.
da piccolo piangevo mi chiamavano lo sguercio tu dicevi che era meglio essere unico e diverso.
poi mi hanno segato,
poi mi hanno sgamato
qualcosa mi ha segnato,
non sono come tu avevi sognato.
sono andato in tilt o in sincro
con la pazzia del mondo
tu mi dicevi fermati un secondo
se non sono ignorante
se non mi è mai mancato niente
è perchè tu hai fatto tutto
Semplicemente..
ero spaccato e c’eri
pensavo di essere spacciato e c’eri
a te tra me mio padre i dispiaceri
quante rinunce per un microfono
Ora ti darei il mio cuore,
una mano,ma in mano
ho solo un microfono..

Testo Nuove Nike

[ Jake ]

Ho un armadio in casa solo per le scarpe. tutte con il baffo fra fanculo le altre marche. frate per le nike sono un tossico come Morgan. ho solo cappellini che merciano con le Jordan. da i tempi delle hagas averle sporche mi ripugna se solo me le guardi me le passo con la spugna. fra ti chiedi come mai sta gente mia ama perché le mie Airforce sono meglio di quello di Obama. zio ho talmente tante silver che la stanza è luccicante. più argento nelle mie scarpe che in silver surfer. frate lo sai che il dogo sta alle niker come gli stivali stanno ai piedi di un biker. sto sul mic con le nuove nike ibrido Jordan e flayt le 180 le 90 fra le max life. ne ho pure un paio che è talmente limitato che se ti do un calcio in culo devi esserne onorato.

[ Rit ]

Sono il bastardo con le nike più nuove. dici che mi spacchi il culo ma dove. nelle nike ci nascondo uno 09. con tutte queste nike mi sarei preso un Range Rover.

[ Guè ]

Sono infognato con le nike ci vado sotto. dell’artista impegnato me ne fotto. non ha le nike ma per suonare prende un botto ( un botto di cash ) cazzo guardi vuoi una foto? rimo da banco coi maruei dico le Squalo. Air Max originali dagli sbirri me la squaglio. Airforce tutte bianche fra ( sporcarle era un guaio )sempre tenute bianche fra ne avevo un solo paio. ora c’ho più Jordan
in mic con le nike ne ho un milione ho le nike col mio nome sniker psyco. dunk vandal vado a male manicomio. nike al tuo funerale nike al mio matrimonio. quando arrivo con l’edizione limited tu puoi andare a fare in culo con le Bikkemberg. io non rappo prendo a schiaffi il mic scusa togliti dal cazzo che mi sporchi le nike.

[ Rit ]

Sono il bastardo con le nike più nuove. dici che mi spacchi il culo ma dove. nelle nike ci nascondo uno 09. con tutte queste nike mi sarei preso un Range Rover.

[ Guè ]

Non mi scordo dello stress da footloker. fissare la vetrina con le tasche sempre vuote. per i miei fra che le comprano coi saldi. tengono la scatola per imboscarci i soldi.

[ Jake ]

Le prime che ho avuto erano le prime in assoluto. quelle bianche con il baffo azzurro fanno ancora brutto. mo non cammino se non sento l’aria sotto e i lacci non sono del colore del mio giubbotto. fra ti apro l’armadio e mi infilo quelle ( stringhe ) se devo andare al club e ho gia pronte le altre ( stringhe ) non penso alle elezioni alla coppa dei campioni mi sembra chiaro che io penso solo alle ( silver )

[ Rit ]

Sono il bastardo con le nike più nuove. dici che mi spacchi il culo ma dove. nelle nike ci nascondo uno 09. con tutte queste nike mi sarei preso un Range Rover.

Testo Cacaina

Bianca vergine pura
toglimi la paura,
trasformami in un vincente
imboscati dalla pula,
Le strade sono piene della tua gloria zio prega,
nel nome della riga del cd e della scheda..amen..

[Jake] (hei..)
Qua la bamba ha ucciso il fumo frà non sei nessuno
se non sei qualcuno e non la sdraia e non le fà il culo,
E nove banconote su dieci c’hanno la coca sopra
smascelloni fanno il talk-show come da Opra,
Non sputo dove ho mangiato zio
ma il ristorante è sempre più affollato zio
gli infami e le accuse dopo ho ragione io,
Merda mi hai rubato tutto frà fai una botta che fa brutto
ed è sul letto all’ospedale che ho capito il trucco, (se..)
Siamo legati frate crew di stupefatti, (oh..)
gli unici cantanti con la PS che gli studia i fatti,
Nati pazzi, vecchi clienti dei palazzi
scusami Don Mazzi, che sono pieno d’intrallazzi,
Questo è quanto frà, basta che chiedi quanto frà
è il mondo che ti lasciano cerca di non causare troppo pianto frà,
Ora sai tutto il pacco non ha dentro la sorpresa (zio..)
sta solo a te la scelta d’inchinarti quando è stesa.

[Rit.]

Bianca vergine pura
Toglimi la paura
Trasformami in un vincente
Imboscati dalla pula,
Le strade sono piene della tua gloria zio prega
Nel nome della riga del CD e della scheda

[Guè]
Beviamo 30 gradi perchè l’acqua fa ruggine
Cucina merce taglio frullati col Mulinex,
Faccio coca-rap frà
traccio coccia bamba
che ti appiccica al muro come le Cucaracha,
Parlo coca perchè è il fumo del 2000
città la si tira la si beve e si respira,
Stai tranquillo frà o ti scoppiano le vene
iene in catene con il coca etilene,
Fuma la basucchia fai un colpo di bazuka (boom)
Sulla pista da ballo schiacciando le rocce ballando la mazurca,
Coca bamba cocco bianca sciarpa Gibindi bianca,
Scaglia appizza madre perla
bonza farloppa barella,
Ici Valence,
la mia vita è andata male
rincorrendo una pepita non vale, (non vale..)
Spezzo il cuore alla mia tipa
lei lo schiaccia con la VISA
poi ci fa una riga, ti guarda e se lo pippa

[Rit.]

[Noyz]
Entro in tribunale cò una lista di menzogne
come ogni carnale sbocca chiusa per le strade niente rogne,
Fuori dalle fogne e dai tombini come ombre sui gradini della chiesa
mentre salgo in giù la discesa,
Nello smog vivi al top come i campanili
droppi stili perdi chili polveri sottili,
Truce strage alze nella foglia di tabacco coi vestiti neri
gli occhi rosso sangue come un Bloody Mary,
Perso per le strade incerte
dove non ci si diverte
la mia crew sovverte
fanculo lo stato asta la muerte,
Strade ricoperte da sto clima di tensione che consuma
secco quando esci de casa devi avè paura,
Merda dura dagli stereo delle auto in retromarcia
buchi nella pancia l’ulcera di questa Italia marcia,
Più imborgato a pure al centro in parlamento al mio concerto
stesse merde dillo al tuo talk-show ma aspetta che ti scende.

[Rit.]

Amen

Testo Notte Prima Degli Esami

GUE’:
che paranoia!
jovanotti, perchè non canti oggi jovanotti
si sfondano di cocktail e pippotti e siamo tutti fatti e non sai mai con chi fotti
oggi le tipe a scuola per l’I-Pod fanno i chinotti
ti sei passata tutta quanta la mia crew e io mi sono passato tutti i tuoi contatti femminili su facebok.
è logico col goldone tutti fanno come dice il papa, anche chi non e’ cattolico.
queste finte modelle ragazze immagine, che più fanno le sante più è alto il grado di troiaggine.
mai nessuna me l’ha chiesto (mai) ce l’hai? e intantanto gliel’hai già messo dentro, vogliono le storie serie che queste storie sono nere e corrono il rischio di rimanere incinta lo guardi e pensi “no, lui non c’ha un cazzo” lo guardi e non ci pensi a chissà dove ha messo il cazzo.

Rit. X2
la notte prima degli esami, ero in para e poi ci sono andato l’indomani dopo dei brutti sogni e hanno detto di passare a ritirarli dopo 4 giorni

monica si è fatta luca che si è fatto sara che si è fatta marco che si è fatto chiara che si è fatta te, massimo si è fatto giusy che si è fatta mario che si è fatto susy che si è fatta dario che si è fatto te

JAKE:
zio vuoto, farlo col goldone e come avere il casco in moto, è più sicuro ma si gode poco e frate non ci pensi mentre pompi e fai le foto tanto tu le dici che gli dai 2 botte e lo metti dopo si, come si usa la testa, boh, per mangiare dormire e scopare e per ragionare come una bestia sei uno stallone, finche non le preparano il tampone e finchè non prende il virus al pancione e baby lui non te l’ha detto, ma è una cosa che ha passato a un’altra che ha passato a un altro e che alla fine ti ha portato a letto.
bastano 2 righe e 2 negroni e le tue amiche sono tutte fghe e sembrano tutte Belen Rodriguez e frate pensi al goldone? no, pensi a farla corta che manco arrivi in casa e te la fai sulla porta e neanche quando è lei che se lo porta e mentre la stai spogliando dimmelo tu chi cazzo si ricorda eh!

Rit.
la notte prima degli esami, ero in para e poi ci sono andato l’indomani dopo dei brutti sogni e hanno detto di passare a ritirarli dopo 4 giorni

monica si è fatta luca che si è fatto sara che si è fatta marco che si è fatto chiara che si è fatta te, massimo si è fatto giusy che si è fatta mario che si è fatto susy che si è fatta dario che si è fatto te

GUE’:
le precauzioni quando non ci si conosce ma dalla volta dopo tanto ormai ci si conosce e questa merda trash e mi guarda se risiede anche un flash che non si deve preoccupare e che domani faccio il test il flashback che sto pompando col durex mani aperte sul mobile di fianco e frà io mi domando… com’è che dicono tutti di essere sempre stati uguali, quando tutti sono sempre stati bravi mah..

JAKE:
ehi, te la sei fatta e lei nemmeno di conosce, lei era così fatta che oggi non ti riconosce, col cazzo che le hai messo la tuta, poi lei ti chiama quando è incinta, mmm “scusami chi sei?” ” ah tu… si”
si frate siamo promisqui la vita è già pesante e non ci pensi che pure quando scopi corri dei rischi e tutti fanno come me che faccio sesso sicuro nel senso che quando esco faccio sesso sicuro

Rit.
la notte prima degli esami, ero in para e poi ci sono andato l’indomani dopo dei brutti sogni e hanno detto di passare a ritirarli dopo 4 giorni

Testo Fino Alla Fine

Per il testo di Fino Alla Fine clicca qui!

Testo Qualcuno Pagherà

[Guè Pequeno]

Politici, peggio dei gangsta rapper,
fanno freestyle ai comizi nelle piazze,
con le più belle chiappe della tv, si,
nella Jacuzzi
collusi,
la crew ricarica gli uzi.

Che lo mettono in culo è approvato,
un italiano poi ci prova almeno in senso figurato, (eh già!),
anch’io voglio cambiarmi il sangue in Svizzera,
dal letto dell’hotel, frà, a quello della clinica,
ma resto in stà vita impossibile
tra gente impassibile,
mentre passa la legge impassabile (sveglia!).

Canto la droga ma non è più così grave,
la coca è sdoganata,
è sempre in coppia con un trave,
in disco stò di fianco ai loro figli,
brindano alle madri troie e ai loro padri ladri e ricchi,
e io pago per riempirgli il naso,
le troie a Bertolaso…
(siete fuori, siete fuori a Palazzo Grazioli!)

Rit. *
[Guè] Chi se ne fotte della politica,
tutti lo dicono,
mentre i politici ci fottono,
dammi un beat che lo scasso,
a questi qua gli piace il cazzo,
come Marrazzo! (Ahah)

[Jake]Più droga per tutti,
più figa per tutti,
più soldi per tutti!
([Joe]:Finchè qualcuno pagherà…)
Più droga per tutti,
più figa per tutti,
più soldi per tutti!
*

[Nex Cassel]

Vota MDR, movimento di rivoluzione,
come la terra attorno al sole,
vota a me che non ho la faccia pulita,
che chi ha la faccia pulita
pensi la faccia pulita? (NAH)
Sono un reporter da report
però faccio il rapper
per il premier,
sesso&droga: vota Mick Jagger!

Fai indagini su me,
sul gangsta rap,
sul mio fan base,
ad Arcore una villa come Scarface.
Stò nello zoo, telecamere ci fissan il viso,
i tirapiedi dei boss qui c’hanno il distintivo (maiali!)
come in Messico il narcos-stato e mafia-stato,
ti manca il fiato ti hanno fatto un buco in gola.

Ne hanno fatti sparire tanti,
partire tanti,
marcire altri,
a impazzire dovremo morire in quanti?
Quei mafiosi vengono scortati anni,
Saviano ha fatto i nomi?
Bhé, ne ha scordati tanti…

Rit. *
[Guè]
Chi se ne fotte della politica,
tutti lo dicono,
mentre i politici ci fottono,
dammi un beat che lo scasso,
a questi qua gli piace il cazzo,
come Marrazzo! (Ahah)
[Jake]
Più droga per tutti, più figa per tutti, più soldi per tutti!
([Don Joe]Finchè qualcuno pagherà…)
Più droga per tutti, più figa per tutti, più soldi per tutti!
([Don Joe]Finchè qualcuno pagherà…)
*

Credevo di essere uno forte
con la mia gioventù bruciata
fatta con la droga e con i cocktail …
poi ho visto miss e onorevoli,
disonorevoli,
potere al suo carico di mignotte,
ne scopa tante con il contante delle cagnotte,
coi soldi delle tasse frate gli hai comprato il cottage,
il marmo per le botte,
le auto blu nella notte,
comandare è meglio che fottere: lui comanda e fotte.

Zio gli hai già sentiti
i nomi dalla bocca dei pentiti,
i coglioni nella bocca ai travestiti,
frate sesso droga e rocknroll
roba vecchia oggi le rockstar vanno a troie,coca ed exit poll.

Facce da balordi ripuliti sulla rai,
mediaset e sky,
Mafia=Stato non mi avrete mai,
trascriviti questo nell’intercettazione:
sono sempre un dito nel culo all’istituzione!

Rit. *
[Guè]
Chi se ne fotte della politica,
tutti lo dicono,
mentre i politici ci fottono,
dammi un beat che lo scasso,
a questi qua gli piace il cazzo,
come Marrazzo! (Ahah)
[Jake]
Più droga per tutti, più figa per tutti, più soldi per tutti!
([Don Joe]Finchè qualcuno pagherà…)
Più droga per tutti, più figa per tutti, più soldi per tutti!
([Don Joe]Finchè qualcuno pagherà…)
*

[Frase di Marracash scrachata: “Sinistra – Destra, resta una trappola per topi” dalla canzone “Chiedi alla polvere”]

Testo Spacchiamo Tutto

[Don Joe]
Questo è il remix
Questo è il remix
Riempio il posto poi spacchiamo tutto zio!

[Jake la Furia]
Suoni pacco di brutto
Vi sto sopra due spanne
Sul palco spacco tutto come Bruce Banner
Sei un piscialetto frate metti su il Pampers
E vola via (via)
Zio pedala come sul tandem
Vuoi che te lo dica?
Non ce la fai mica
Sembri Valerio Scanu che prova a farsi una sua amica
Vai via di qua (zio!)
Come se sbagli favelas
Fra il tuo sound ha rotto il cazzo come la vuvuzela

[Ensi]
E’ nato
E’ nato un bel bambino
Si chiama Enzino
Viene da Torino come Gigi D’Agostino
Tutti dicono è una bomba
Flow Uzi tipo doccia
In tutta Italia sono Enzino
A Milano dicono Roccia!
Nell’iPod con i Club Dogo micca Emma Marrone
La playlist che prende fuoco quando entra Terrone
Spacchi puppo è il vostro gioco
Spacca cazzo è una circoncisione
Si spacca tutto e di chi spacca l’Italia sai il nome!

[Don Joe]
Quando arrivo devi farmi passare
Perché salgo e dopo spacco il locale
E tu ti sei preso una bottiglia
Mentre la mia famiglia
Quando arriva si prende il bar
Riempio il posto e dopo spacco tutto, zio!
Riempio il posto e dopo spacco tutto, zio!
Questo è il remix
Questo è il remix
Riempio il posto e poi spacchiamo tutto zio!

[Entics]
Sopra il palco sai che provoco gli incendi
L’ho rifatto più volte ho preso il vizio e non mi fermi
Quando arrivo con gli altri sai che spacco tutto
La sicurezza vuole farci brutto
Chiamano la polizia, chiamano gli infami ma
Tu resta non andare via voglio che rimani
Anche se il posto va a fuoco
Perché hai fatto più fuoco
Per Mister Bomboclat e Club Dogo
C’è chi
Dopo che è stato qui va verso altri locali
E chi non vuole andarsene
Chi non vuole andarsene
E chi
Dopo che è stato qui vuole continuare
Fino andare a sbattere
Fino andare a sbattere

[Vacca]
Picchia sul corpo il logo
Chi picchia nel pogo
Manda il mec al rogo
Questo è per la gente
Questo è per il Club Dogo
Per chi soffre e non ha lacrime per piangere
Per chi sta solo (solo)
Per ogni singolo poco di buono
Per chi ogni giorno prova a evadere
A chi spinge questo suono
A chi non è più qui e spinge dal sottosuolo
A chi si ribella dentro in carcere
A chi adesso ha preso il volo
A chi a smesso di chiedere perdono.

[Don Joe]
Quando arrivo devi farmi passare
Perché salgo e dopo spacco il locale
E tu ti sei preso una bottiglia
Mentre la mia famiglia
Quando arriva si prende il bar
Riempio il posto e dopo spacco tutto, zio!
Riempio il posto e dopo spacco tutto, zio!
Questo è il remix
Questo è il remix
Riempio il posto e poi spacchiamo tutto zio!

[Emis Killa]
Emis Killa è un capo da quando è apparso
Io bello e bravo tu brutto e scarso
Mi trovi nel club (oh!)
Fuori dal pub (oh!)
Fatto d’estate ma non su del club
E siccome sei babbo
E siccome sei babbo
Le rime che rappo
Le rime che rappo
Le rappo due volte sennò non capisci
Le rappo due volte sennò non capisci
Sono Emis Ki-Ki-Killa okkei?
Mentre tu chi chi chi cazzo sei?
Io non voglio il tuo disco
Non voglio il tuo sito
Non ti ho mai visto
Non ti ho mai sentito
Eh no!
Vuoi sapere perché tu non sei come me?
Perché io mi sono fatto il mazzo
Io spacco tutto
La spacco tutta
Vi spacco tutti
Tu spacchi il cazzo

[Gué Pequeno]
G-U-E
Haranguercio con due fighe che pilota Daitarn
Spacco tutto (spacco tutto) apro un conto alle Cayman
Logo dell’euro negli occhi sotto i miei Rayban
Il flow è più grasso anche di Danielona in bamba
Sono più G di Gucci
Frà più G di Gesù
Tu sei in Tivù ma me lo succhi si lo sai anche tu
Essere il Guepe è una sensazione magnifica
Come quando ho fatto 18 anni e mi sono firmato da solo la giustifica.

[Don Joe]
Quando arrivo devi farmi passare
Perché salgo e dopo spacco il locale
E tu ti sei preso una bottiglia
Mentre la mia famiglia
Quando arriva si prende il bar
Riempio il posto e dopo spacco tutto, zio!
Riempio il posto e dopo spacco tutto, zio!
Questo è il remix
Questo è il remix
Riempio il posto e poi spacchiamo tutto zio!

Tag:, , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Show 2 Comments

2 Comments

Story Page