close
Breaking news

Sei alla ricerca di un programma tv o di un film da guardare sul divano ma non ...read more Da oggi “Swoosh”, il primo singolo ufficiale di Dariè Baby, artis...read more Il rapper lancia il nuovo disco, in uscita il 26 giugno: «Lo definirei sobrio,...read more Leggere testi ad alta voce ed essere pagati per farlo. L’azienda di servi...read more Si intitola “Una voglia assurda” e uscirà venerdì “L...read more Aveva 51 anni e si trovava in Sicilia. Il ricordo dei colleghi: «Un grande per...read more ”Rabbia ed orgoglio dei dottori commercialisti verso le insinuazioni ...read more Torna Barbara Gilbo con la sua suadente e graffiante voce pop/rock e con un pez...read more Ideato da Tohru Iwatani, mentre guardava una pizza dopo averne mangiato la...read more Si chiama Avi Schiffmann e ha spiegato: “Non sono uno speculatore, non vo...read more

Attila – Aldilà feat Jake La Furia [TESTO]

Roccia_Music_Marracash_Download

Artista: Attila feat Jake La Furia
Testo: Aldilà
Album: Roccia Music – Genesi
Anno: 2013

 

Rit:
Proteggimi e portami sulla retta via
Spingo fino all’ultima pazzia
Lei vuole me
Lei vuole me
Attila:
Ogni bacio che mi danno
Aggiungo un nome a quelli che mi tradiranno
No bollino contrabbando
fanculo artisti da Zalando
prendere a pugni in faccia il futuro
Perché il passato ha già picchiato troppo duro
andare a terra, rialzarsi
Terzo tempo senza fallo 4 passi
guardo la tipa faccio mmm bombastic
un ago in un pagliaio
un etero al Plastic
Pagliacci tristi come Krusty
sotto il mattone gli ultimi amici rimasti
Dio, voglio svegliarmi dentro la nuova Bugatti
Ma apro gli occhi e vedo solo una gabbia di matti
Rit:
Non si può andare al di la di un sogno (x3)
Proteggimi e portami sulla retta via
Spingo fino all’ultima pazzia
Lei vuole me
Lei vuole me
Jake La Furia:
È impossibile portarmi sulla retta via
È come fare amicizia con la polizia
Non si può andare al di la di un sogno
Questa vita è Freddy Kruger, trita carne tipo hamburger
Giù il pedale finché tocca il fondo
fatti le mani grandi per stringere il mappamondo
Non puoi mettermi a mio agio, mordo la mano e rubo il piatto,
Jake è un cane randagio e vivo a modo mio
Zio fatti in la, io e il mio fra Attila siamo il flagello di Dio
Corriamo più forte di chi ci protegge
Viviamo alla grande poi via come Heath Ledger
Sta vita non regge, non conta chi ha scritto la frase lo scemo fra è sempre chi legge
Sto gioco a me non mi corregge
Detta testamento al momento io detto la legge
Rit:
Non si può andare al di la di un sogno (x3)
Proteggimi e portami sulla retta via
Spingo fino all’ultima pazzia
Lei vuole me
Lei vuole me

Tag:, , , , , , , ,

No Comments
Story Page

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi