close
Breaking news

Lo scorso 21 maggio, Ok Computer – il terzo album in studio dei Radiohead...read more TESTO SALMO – NON VOLEVO Parli parli, ma non sento niente Quando canti b...read more Call2Play are Inoki Ness, Mad Dopa and Fabio Musta. FALLO TU è il singolo che ...read more Gue Pequeno, Non ci sei tu, Testo Mi fa strano lo sguardo perso di Chi vuole co...read more Basata su una storia di Stephen King, la serie TV (10 episodi) segue le vicende...read more Siamo giunti alla serata finale. Proclamato il vincitore. Gabbani for president....read more Perdersi tra le pagine di un libro è uno dei piaceri più belli della vita, di...read more La quarta serata è quella della noia e dell’eliminazione di 4 big. Poi c’è...read more La serata delle cover ti catapulta nel film The Purge. Una notte in cui tutti gl...read more Finalmente toccava ai giovani. Finalmente. Oh. Ecco. Che palle. Carlo Conti: 5,...read more

99 POSSE – il nuovo album anticipato su youtube in 10 puntate del "making of"! Da oggi, online il primo capitolo!

La 99 Posse ha qualcosa da mostrarvi.

I Cattivi Guagliuni stanno per tornare…
A fine ottobre, inizio novembre uscirà il loro nuovo album, il primo dopo la reunion del 2009, il primo – tutto di inediti – dopo “La vida que vendrà” (2000).
In questo momento infatti O’ Zulu e soci sono in studio di registrazione, e nella loro base operativa transitano personaggi come NCCP, Caparezza, Daniele Sepe, Itaiata De Sa, Marcello Giannini, Speaker Cenzou, Valerio Iovine, Peppe Siracusa, Claudio Marino, Salvatore Vassallo, Clementino, Gennaro De Rosa, Gianni Mantice.
Altri Cattivi Guagliuni come loro…
Se volete sapere cosa stanno combinando, tenete d’occhio il canale youTube della 99 Posse! Da oggi, per 10 settimane, 10 video capitoli del making of di “Cattivi Guagliuni”!
Ecco il primo:

 

Immagine anteprima YouTube

Rieccoci qua. Dopo dieci anni ancora una volta insieme in studio, impegnati nella registrazione di “Cattivi guagliuni”, il nuovo disco della 99 Posse. Una sensazione strana ma piacevole di pressione, a coronamento del lungo percorso che ha caratterizzato il nostro ritorno. Lunghe riunioni nell’inverno del 2008. Le discussioni infinite sull’opportunità di fare prima un disco oppure partire direttamente in tour. Poi la notizia dei ventuno arresti per gli studenti dell’Onda e la decisione istintiva, a pelle, di suonare per sostenere le loro spese legali il 18 luglio del 2009 a Piazza del Gesù a Napoli. Riparte così la 99 Posse, dopo oltre sette anni di assenza e senza nemmeno provare, rimettendo in strada quella macchina della solidarietà che per anni è andata in giro per il mondo a supportare cause e a sostenere lotte. Ritrovarsi su un palco con tanta naturalezza, davanti a oltre diecimila persone, ci fa decidere di partire con i concerti, di mettere fuori il naso per vedere che aria tira. Per riabbracciare il nostro pubblico di sempre, ma anche i tanti giovanissimi che non ci hanno mai visti dal vivo e che per noi rappresentano una vera e propria incognita. Settantasette date, di cui tre all’estero a Londra, Madrid e Barcellona, quasi tutte sold out, per ritrovarci poi in studio a tradurre in canzoni gli stimoli e le suggestioni accumulate in quasi due anni. Non è un’impresa semplice, l’Italia del 2011 è andata oltre le nostre più fosche previsioni di un tempo e raccontarla richiede uno sforzo non indifferente. Da un lato il berlusconismo che avevamo già avversato negli anni Novanta, trasformato in regime decadente ma non per questo meno oppressivo. Dall’altro i segnali di risveglio, il 14 dicembre del 2010 a Roma, la rabbia di una generazione precaria, le rivolte nel nord Africa, la sconfitta del Pdl a Napoli, Milano, Cagliari, lo straordinario risultato dei referendum. La nostra ambizione con “Cattivi guagliuni” è quella di fotografare il momento che stiamo vivendo, raccontare le storie di un’Italia che perde terreno, lavoro e salario, ma che prova anche a resistere e a rilanciare la battaglia per i diritti e i beni comuni, senza dimenticare le guerre e le lotte contro la miseria e i tagli imposti dal neoliberismo in tutto il mondo. Il nostro approccio a questo disco è molto simile a quello che aveva caratterizzato “Curre curre guagliò”, il nostro lavoro d’esordio. Oggi come allora sono numerosi gli ospiti coinvolti, perché volevamo condividere il ritorno con vecchi e nuovi amici, con quegli artisti che condividono il nostro punto di vista sull’esistente. In linea con l’evoluzione dei nostri ultimi dischi prima dello scioglimento, in “Cattivi guagliuni” ci sono sonorità elettroniche, ma stavolta abbiamo scelto di suonare la maggior parte delle canzoni, quasi a sottolineare l’esigenza di un rapporto ancora più fisico con la nostra musica.
La 99 Posse è tornata, con l’attitudine di sempre: quella dei “Cattivi guagliuni”.

per ulteriori informazioni:
http://www.novenove.it/

Tag:, , , , ,

No Comments
Story Page