close
Breaking news

Ecco la lista completa dei film presenti alla 73esima Mostra del Cinema di Venez...read more   Un nuovo titolo nel programma della 73. Mostra: L’uomo che non cambiò la s...read more   “The Rockers” è il nuovo album della stella del reggae mond...read more Finalmente pubblicata la canzone di Florence + The Machine scritta per il nuovo...read more La 73.ma edizione del Festival di Venezia segna anche il ritorno alla regia, c...read more 22 settembre. L’estate è finita ufficialmente. E su questo non ci piove....read more Orfani di Grido, i Gemelli DiVersi sono tornati in pista. Di seguito il video e ...read more   En?gma – Rapa Nui (Prod. By Wsht) Rapa Nui è il terzo singolo est...read more “Curriculum” è il primo singolo estratto da “Canzoni per met...read more “Dal Basso“, fuori ora il nuovo video di Emis Killa estratto dal suo nuovo a...read more

“5.55 am” : il debut album di Guglielmo Rossi Scota

E’ uscito 5:55 am, il primo album del cantautore bolognese Guglielmo, disponibile in tutti gli stores digitali il 3 Maggio 2018 con 10 brani inediti prodotti da Renato Droghetti con la supervisione di Manuel Auteri su etichetta SanLucaSound.

Il Giovanissimo cantautore Gugliemo Rossi Scota esordisce con la sua semplicità e la freschezza legata alla sua giovane età, 22 anni, che talvolta si trasforma, in alcune canzoni, in malinconia e riflessioni.

«Ho scritto questo album, 5:55 am, perché parla un po’ della “suddivisione” delle mia giornate, suddivisione un po’ bizzarra, in quanto scrivo e lavoro in gran parte proprio intorno le 5:55 del mattino visto che dormire non è mai stata la mia passione.»

Tra i temi trattati nel primo disco di Guglielmo l’amore predomina: amori mancati, amori riusciti ma finiti spesso male, da segnalare il brano Proteggimi che è una canzone dedicata alla sorella più grande a cui Guglielmo è molto legato.

L’album inizia a prendere forma, con le prime note e i primi testi, la scorsa estate del 2017 in mezzo ai viaggi, ai suoi amici, alla famiglia, gli affetti, la socialità, i problemi e le mancanze.

«Ho tantissimi sogni – spiega Guglielmo – e la realizzazione di questo album fa parte dei sogni realizzati, quindi è servito incrociare le dita alle 5:55 ed esprime il desiderio».

Il disco è stato scritto interamente da Guglielmo, che suona anche il pianoforte, con i consigli e suggerimenti dell’amico Federico Capranica, e vanta la straordinaria partecipazione del trombettista Frank Nemola, noto per essere da anni un musicista di Vasco Rossi.

Guglielmo è già al lavoro su un nuovo brano dedicato al nonno venuto a mancare due anni fa e che uscirà nei prossimi mesi.

L’uscita dell’album di Guglielmo Rossi Scota è stata anticipata dalla pubblicazione del singolo Casual già in rotazione su tutte le radio italiane da marzo scorso e il 30 Maggio 2018 il disco 5:55 am sarà disponibile anche in versione CD fisico e verrà presentato in anteprima presso FICO Eataly World all’arena Fonoprint con firma copie.

No Comments
Story Page